Mal di testa con capogiri,stordimento e fastidi orecchie

Salve,
vi illustro il quadro della situazione.
Da Novembre 2013 senso di vertigine,sbandamento e instabilità. Di frequente capita con il movimento della testa o degli occhi. Mal di testa frequenti con particolare concentrazione nella nuca. Sensazione di muscoli del collo che bruciano dal male. Testa confusa e stordimento continuo. Mal di testa accompagnato dalla nausea. Acufeni orecchie e in Gennaio episodio di sordità temporanea orecchio sinistro risoltasi spontaneamente. Durante un'influenza a Febbraio con tosse,starnuti e naso chiuso ho avuto diversi problemi,in primis ogni qualvolta mi soffiavo il naso,facevo un colpo di tosse o uno starnuto mi si anneriva la vista e sembrava dovessi perdere conoscenza,era la prima volta che mi capitava in assoluto. Stessa sensazione alla testa l'ho avuta parecchie volte mentre mi stiro la parte superiore del tronco o quando mi piego ad angolo retto per fare qualcosa. Da qualche mese le orecchie si tappano e si stappano. Ad oggi il quadro è persistente,sopratutto la testa confusa,i capogiri e il mal di testa alla nuca/collo insistenti,a volte resistenti ai soliti medicinali.
Ho eseguito i seguenti esami:
holter cardiaco in Dicembre 2013: negativo a parte qualche aritmia sporadica.(Luglio 2013: elettrocardiogramma + prova da sforzo: entrambi nella norma)
visita dall otorino Febbraio 2014: molto sommaria,nessuna diagnosi in particolare.
Febbraio 2014:ciclo di aerosol fatto per curare l'influenza.
Rm rachide cervicale Maggio 2014: tutto nella norma a parte la rettificazione della lordosi cervicale.
Nel 2010 ho iniziato a soffrire per la prima volta di mal di testa,mi venne diagnosticata la cefalea muscolo tensiva e in quell occasione eseguii una Rm all encefalo senza mezzo di contrasto risultata negativa a parte una lieve infezione all orecchio interno.
Sono sovrappeso e soffro di reflusso gastroesofageo. Tendo a soffrire di pressione bassa e quindi la tengo monitorata,ho avuto un paido di episodi di pressione più alta ma sono state eccezioni,ultimamente i livelli sono nella norma anche durante gli attacchi di cui sopra. Faccio un lavoro impiegatizio con utilizzo di pc.
Qualcuno riuscirebbe a chiarirmi un pò le idee? Potrebbero una contrazione muscolare o posture sbagliate causare il genere di problemi di cui soffro già da mesi?
Vi ringrazio anticipatamente per il vostro riscontro.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

sia la postura prolungata o poco corretta che la rettilineizzazione della colonna cervicale possono giustificare la sintomatologia descritta.
Altra ipotesi possibile un problema dell'articolazione temporo-mandibolare considerati i pregressi acufeni.

Sia la cefalea di tipo tensivo che quella da ATM sono curabili.
Faccia prima la visita neurologica in quanto in caso di cefalee lo specialista di riferimento è il neurologo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test