Utente
Salve, sono una ragazza di 18 anni e da un po di tempo avverto dei strani dolori. Innanzitutto inizio col dirvi che sono molto ansiosa. Un paio di mesi fa ho avuto un attacco di panico che mi ha portato ad andare al pronto soccorso dallo spavento credendo fosse il cuore. Avevo dei dolori sparsi, formicolio entrambe le mani e il pollice addormentato. Un dolore che inizia dal collo e arriva alla sPalla sinistra fino a concludersi nel braccio. A volte mi sento anche le gambe stanche, e sensazioni di sbandamento. Sono andata dal cardiologo e la visita è stata negativa, Apparte qualche extrasistole che il cardiologo dice che sono di natura ansiosa. Soffro di pressione bassa a volte anche 90/50. Ho fatto le analisi della tiroide e anche l ecografia e anche lì tutto ok! Sono andata da un ortopedico dopo aver fatto la radiografia e mi ha detto che questi dolori possono provenire dal fatto che ho la scoliosi e mi ha consigliato di fare ginnastica posturale. Il medico di famiglia invece dice che questi dolori provengono dalla bocca sopratutto perché a volte ho fatica ad aprirla e mi fa male la mandibola. Altre volte mi si addormenta la gamba e ho il formicolio ai piedi. . Non so più cosa pensare, a volte mi sento questo extrasistole, e mi sento come un peso sullo stomaco, bruciore che arriva anche allo sterno e di notte non riesco a dormire e mi sveglio come se fosse successo qualcosa di brutto. voi cosa mi consigliate? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

i dolori dove sono localizzati?
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Ho dolori sparsi ovunque, a volte inizia dal collo e arriva fino alla scapola per poi finire all avambraccio. Altre volte ho una sensazione strana al ginocchio e mi sento alcuni spilli al piede. Il formicolio c'è l ho raramente e quando c'è l ho mi prende nel pollice e a volte nell indice entrambe le mani. Ho le vertigini e a volte mi sento debole ma quando mi sento questi due sintomi ho comunque la forza di fare le cose non è che mi sdraio per farmeli passare. Altre volte ho anche dei dolori alle tempie e alla mandibola e dietro al collo. E la mattina mi sveglio con le mani addormentate e col collo che mi fa male e dormo pochissimo.I medici dicono che per metà possono essere di natura posturale perché soffro di scoliosi da quando ero piccola essendo alta trovo fatica a mettermi in posizione comode mentre altre possono essere di origine ansiosa perche comunque sto sempre nervosa, la mia mente pensa sempre a cose negative e basta un piccolo sintomo per farmi stare male. Ah un ultima cosa a volte mi sento un bruciore allo stomaco che arriva alla gola e senso di gonfiore alla lingua quanto poi non c'è l ho gonfia e il mio medico mi ha detto che può essere un reflusso causato dai vari stati ansiosi che mi prendono durante la giornata

[#3] dopo  
Utente
E per la gamba quando me la sento strana, tipo indolenzita riesco comunque a camminarci non mi fa male. Sopratutto quando sto ferma sembra che si addormentano le mani e le gambe ma sembra solo perché riesco a muoverle tranquillamente. Questi sintomi mi prendono sopratutto a scuola perché stando ferma penso a cosa potrebbe essere e mi sale l ansia che a volte è sfociato in attacco di panico con tachicardia tremori brividi e mentre avevo freddo avevo caldo. Basta una piccola cosa bella o brutta che racconto e mi scappano le lacrime e in questo periodo non voglio neanche uscire più perché preferisco stare a casa con la mia famiglia e mi sento protetta

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'origine posturale della sintomatologia riferita è possibile, probabilmente amplificata dall'ansia che, da quanto scrive, sembra considerevole.
Primariamente affronterei questo problema rivolgendomi ad uno psicologo o ad uno psichiatra, poi se restano sintomi residui prenderei in considerazione anche quelli.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
Infatti lo credo anche io anche perché quando mi sfogo con qualcuno dopo mi sento meglio! Poi sapete di notte mi sveglio e mi misuro la pressione ho sempre paura, e quindi almeno ogni un paio d ore io sto sempre a misurarmi la pressione. E lo so che è una fissa ma non riesco a farne a meno. Un altra cosa scusate, ritiene opportuno una visita da un neurologo?

[#6] dopo  
Utente
Mica dai sintomi lei credo che possa avere qualcosa di più grave?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

farei entrambe le visite, quella neurologica e quella psichiatrica ma non penso che ci siano problemi importanti, almeno così sembrerebbe a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Scusate ancora, questa notte mettendomi sul lato sinistro ho iniziato a sentire un bruciore allo stomaco e un dolore al lato dell addome a destra tipo colichette, mi tirava nell inguine e mi tirava la gamba. È ora ho un dolore all addome destro però riesco a camminare, e fare le cose senza problemi e se mi tocco non mi fa male. E a volte anche lato sinistro. Mi brucia lo stomaco e a volte mi manca il respiro però l ecografia l ho fatta da un mese e mezzo e uscì un po di gastrite. E raramente la bocca amara. E ho un dolore alla schiena, l appendicite l ho controllata da un anno, e vi dico che soffro di stitichezza a volte anche per una settimana intera. Oggi andrò dal medico di famiglia, secondo lei può essere l intestino un po' irritato??

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
È una possibilità, giustamente si faccia controllare dal medico curante.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
E normale che questo fatto di irritazione mi fa una sensazione che mi tira la gamba? Scusate il disturbo

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ci sono problemi alla colonna lombosacrale ci possono essere sintomi di quelli che menziona anche all'arto inferiore.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Salve dottore, scusate il disturbo. sono andata dal mio medico che mi visitata e ha detto che ho un reflusso, e l'intestino irritato e mi ha dato una cura. Volevo dirle io comunque ho sensazioni di testa vuota e dolore al collo con nausea, il mio medico ha detto che è sempre più convinta che questa sensazione di testa vuota, o sbandamento anche da ferma me lo porta la bocca perché non ho una chiusura buona. Voi cosa pensate? Secondo voi il reflusso può portare anche nausea e continue fitte all addome e giramenti di testa? O creda che questo può essere provocato dall cervicale o dalla chiusura della bocca? Anche perché ogni tanto avverto un bruciore dietro al collo e poi mi inizia a fare male. Grazie in anticipo e scusate ancora il disturbo

[#13] dopo  
Utente
Di notte comunque mi sveglio e non riesco a dormire tanto, e mi sveglio sempre con un dolore al collo, mentre durante la giornata ho sempre mani fredde e a volte sudano pure però non esageratamente e mi sento un peso sullo stomaco..come se mi stesse per prendere un attacco di panico

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente coesistono più condizioni, tra cui il reflusso, problemi cervicali e disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare (quello che il Suo medico definisce difetto di chiusura della bocca).
Per quest'ulima condizione deve rivolgersi ad uno gnatologo che è un dentista perfezionato in questo tipo di problemi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Quindi è normale che a volte mi tira dietro l'orecchio e ho fitte attorno al petto, clavicola che si irradia fino alla ascella?

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Normale ovviamente non è, è necessario ricercare la o le cause del problema.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Salve dottore, la ringrazio e per i consigli precedenti. Posso dirle una cosa? Oggi stavo bene, a un certo punto mi è arrivato un messaggio che mi ha fatto stare male e dopo averlo letto le mie mani hanno iniziato a tremare e un formicolio che arrivava quasi al polso e dopo quando è iniziato a calmarsi mi è preso un dolore sopra all occhio e dietro all orecchio destro e mi sento come oppressione sullo sterno. Mi sono spaventata. Tachicardia, e la pressione 100/60

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo episodio fa orientare decisamente verso l'ipotesi ansiosa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Salve dottore volevo farmi diciamo "tradurre" per modo dire le mie due radiografie. Ho fatto rx rachide cervicale e rx torace.
Quella al torace: non evidenti lesioni infiltrative parenchimali in atto.
Diaframma in sede con seni costo-frenici liberi
Ombra cardiaca nei limiti morfovolimetrici nella norma

Rx rachide cervicale
Assenza di lesioni strutturali dei metameri in esame.
Conservata ampiezza degli spazi intersomatici
Spianamento della lordosi
Grazie in anticipo. Gentilissimo

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'Rx del torace è nella norma, così come quella del rachide cervicale ad eccezione di una rettilineizzazione della lordosi cervicale che è una curva con convessità anteriore. In caso di spianamento questa curva tende a perdere la sua curvatura e diventa rettilinea. La causa di questo fenomeno è di solito una contrattura muscolare oltre il colpo di frusta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
Salve dottore, innanzitutto le auguro un buon anno. Volevo chiederle, e da un paio di giorni ho una sensazione al seno sinistro tipo una scossa elettrica fino all'ascella come un bruciore. E poi ho delle fitte alla bocca della stomaco e mi sento come una sensazione di testa vuota ma la forza c'è l ho, non è che mi sento di svenire, e poi a volte mi sento il braccio stanco. Visto che nella radiografia a torace inerente al seno non è risultato niente, può essere che proviene stesso dalla cervicale?? Perché mi sento sempre stanca dolori alla schiena continui, è una sensazione Alle spalle come se si ha il bisogno di un massaggio, Anche il fatto che a volte mi sento come se mi muovo anche se sto ferma..e poi comunque ogni tanto c'è sempre quella sensazione di ansia che non passa mai. E inerente all emocromo tutto bene solo un po bassi i globuli bianchi, e la pressione è sempre 100/60

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente i dolori che riferisce non hanno un'unica origine, variando da quella cervicale ad una nevralgia intercostale, almeno questa è la sensazione che si ha da questa postazione, cioè senza la visita diretta.
Tutto potrebbe essere ampliato dall'ansia ma non si può escludere nemmeno, almeno per le "scosse elettriche", un'origine prettamente psicosomatica.
Rivolgersi al medico curante per una valutazione diretta ritengo sia la migliore soluzione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
Grazie dottore, dal medico sono stata circa due settimane fa e mi disse che era la postura, e forse la disfunzione dell'articolazione temporo mandibolare affermata poi anche dal mio dentista ed una leggera gastrite.. Il bruciore al lato del seno non so da cosa può provenire perché non è né gonfio ne rosso però se mi tocco sento tipo una pallina che si muove ma l ortopedico controllo e disse che non c era nessun linfonodo.. ho fatto tantissime visite ed ho solo 18anni misa che questi dolori ci sono ma vengono accentuati dall ansia ha ragione lei..!

[#24] dopo  
Utente
E poi ho anche tosse secca

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la "pallina" a livello del seno che sente alla palpazione dovrebbe farla valutare da un senologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
E quindi anche se continuò ad avere le extrasistole e sensazione strano al braccio, a volte l avran braccio altre il lato pari al gomito infatti se mi tocco mi faccio male poi quando dormo sul lato sinistro mi sveglio sempre che c'è l ho addormentato la cervicale può portare dolori solo a un lato? Sopratutto perché nella radiografia si è scoperto della contrattura e infatti si irradia anche nella spalla...E sopratutto dolore alle tempie e agli occhi...e ora si è messa anche la tosse e quando respiro con la bocca aperta mi fa una sensazione come se per un paio di secondi non ho respiro e sento un po la bocca aspra