Utente 454XXX
Salve,

vorrei chiedere il significato del seguente referto EEG, riferito ad un mio amico di 33 anni che ha fatto questo EEG a 19 anni:
- Morfologia: attività di fondo discretamente regolare simmetrica, reagente all'apertura degli occhi, con iscritte rare onde aguzze, punte, onde theta diffuse;
- Prove di attivazione: l'iperpnea e la SLI non modificano la morfologia del tracciato elettroencefalografico;
- Diagnosi: rari aspetti irritativi diffusi frammisti ad alterazioni lente.

Aggiungo che non ha mai avuto episodi epilettici, né sintomi neurologici, soltanto episodi isolati di emicrania con aura.
Può aiutarmi a capire cosa significa?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in assenza di crisi epilettiche il tracciato è compatibile con l'emicrania, sia con aura che senza, infatti nei pazienti emicranici non è raro il riscontro di attività lenta e di anomalie epilettiformi (onde aguzze, punte) anche nei periodi intercritici, cioè tra un attacco e l'altro.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio molto per la chiara e rapida risposta.

Per cui è qualcosa che se non associato a crisi epilettiche non ha significato patologico? Anche le onde theta diffuse non sono preoccupanti? A suo tempo gli avevano detto che poteva anche essere dovuto alla giovane età (19 anni).

Quello che vorrei sapere è se questo eeg può sottendere problemi gravi da approfondire oppure no (al di là dell'epilessia ho letto che un eeg alterato può essere una spia di problemi di carattere circolatorio/vasculopatie celebrali o tumorale). Mi conforta il fatto che comunque sia passato molto tempo senza alcun problema.

La ringrazio molto per la disponibilità!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dopo tanti anni ritengo che non ci siano problematiche importanti, basterebbe una RM encefalica per eventuale conferma.
Come Le dicevo, le onde theta diffuse (attività lenta) si possono riscontrare in soggetti emicranici.
D'altronde nessun medico che ha seguito il paziente ha mai richiesto ulteriori accertamenti, almeno così mi pare di capire.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio molto per il parere rassicurante!
Buona giornata!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei per avere scelto Medicitalia.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro