Utente 463XXX
Venerdí mattina feci una risonanza magnetica perché avevo avuto nei giorni prima vari mal di testa, la sera di quel venerdì iniziai all' improvviso ad avere nausea, vomito ,sensazione di gonfiore alla testa(soprattutto nella parte frontale, dietro il naso e nella parte laterale) ,debolezza negli arti soprattutto inferiori e sensazione di avere parti del viso come anestetizzati.
Il giorno dopo sono andato in pronto soccorso dove mi hanno fatto 2 tac cerebrali, una senza metodo di contrasto e l' altra con, tutte e due risultate negative.
Mi hanno fatto anche le analisi del sangue anche quelle risultate negative.
Ho aspettato con ansia i risultati della risonanza magnetica e intanto tutti i sintomi citati sopra sono peggiorati.
Mercoledí ho preso i risultati della risonanza all' encefalo ed erano tutti negativi e con tutti gli esami fatti sono andato da un neurologo, che, dopo aver controllato tutti i fogli e avermi fatto stendere su un lettino per fare dei test ai muscoli mi ha dimesso dicendomi che potevo stare tranquillo perché non avevo niente.
Proprio mentre tornavo a casa dalla visita ho iniziato a sentire dei pizzichii forti al polpaccio e la debolezza della Gambe e delle braccia é aumentata fino a farmi sentire un piede come anestetizzato con formicolii.
Ora sono parecchio preoccupato perché il neurologo mi ha dato delle medicine per i muscoli in bustine e una bustina di oki da prendere alla sera,ma ho paura che questi sintomi indichino una SCLEROSI MULTIPLA in atto ed ho paura di perdere da un momento all' altro l' uso di una gamba o di un braccio.
Una mia grande paura era che visto che questi sintomi si sono presentati il venerdì sera, mentre io ho fatto la risonanza il venerdí mattina, é possibile che la malattia sia iniziata quella sera e quindi che la risonanza fatta 15 ore prima non mostri i segni della malattia?!?!?!?
Inoltre, é possibile che dalle 2 tac cerebrali non si siano visti i segni della malattia.
Sono disperato perché il neurologo mi ha detto che potrò eseguire un altra risonanza tra 4-6 mesi, ma se fino ad allora la situazione peggiora?!?!?!?!
C' é qualche esame che posso fare per scoprire se ho questa malattia???
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
faccia porre la richiesta di consulto da uno dei suoi genitori.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it