Utente 434XXX
Buona sera. Vorrei un vostro parere su una rm effettuata l'altro giorno da mio padre.
Il risultato dice: Modico e diffuso ampliamento atrofico degli spazi liquorali perincefalici alla convessitá ad espressione presocche uniforme e simmetrica.
Non si apprezzano alterazioni di tipo focale a carico del tessuto nervoso
In asse le strutture della linea mediana
Sistema ventricolare e spazi liquorali nei limiti.
Premetto che mio padre ha disturbi depressivi e ansiosi ha 58 anni. Vorrei sapere si tratta di azhaimer oppure è dovuto hai troppi farmaci che prende. Volevo dirle che ha una buona memoria. Fatemi sapere vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'atrofia riscontrata è segno di sofferenza neuronale, tuttavia pare che Suo padre sia asintomatico non avendo disturbi della memoria.
La depressione dell'umore però, oltre ad essere funzionale, potrebbe avere una genesi organica e teoricamente dipendere da questa condizione.
Certamente non possiamo parlare di Alzheimer in cui la diagnosi è essenzialmente clinica, gli esami diagnostici sono di supporto e non sempre aiutano, almeno quelli comuni.
Suo padre risponde agli antidepressivi, qualora li assuma?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 434XXX

Buona sera dottore e grazie per la sua risposta.
Hai farmaci non sempre risponde bene l'anno scorso fece un'altra rm e non uscì nulla di questo da quando fa abuso di questi medicinali circa 13 mesi sembra che avvolte dorme i medicinali sono questi ora non ricordo tutti i mg.
Mattina; rivotril 2mg sereupin raxtat tegratol fevarin
Sera stessa cosa con gocce per dormi che non ricordo il nome.
Per la memoria e buona si ricorda tutto anche i numeri di telefono le date dei compleanni ecc ecc.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sereupin e fevarin li assume insieme, cioè nello stesso giorno, o sono stati prescritti in periodi diversi?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 434XXX

Buona sera dottore vengono assunti assieme, mezza sereupin e una fevarin insieme a rivotril e tegratol li prende insieme mattina e sera

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è razionale assumere due farmaci della stessa classe (SSRI), in questo caso sereupin e fevarin.
Considerato inoltre che Suo padre non ha finora ottenuto i benefici sperati, Le consiglio un secondo parere specialistico per un'eventuale rivalutazione terapeutica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro