Utente 453XXX
Buon giorno,
Da qualche settimana ho un problema abbastanza invalidante.È una sensazione quasi continua di mancanza d equilibrio,come se camminassi sulle nuvole,(come se non calpestassi materia dura sotto i piedi esempio cemento.ma fosse piu soffice) raramente compaiono capogiri e a giorni testa pesante.mi sembra che migliori paradossalmente facendo lunghe camminate,ma è una sensazione.non mi sento.piu sicura a far niente e la cosa è molto fastidiosa.In settimana mi sono recata dal mio.medico che dopo due piccoli test beuroogici(quello del dito che tocca il naso e quello di seguire il dito con gli occhi)mi ha prescritto vertisec due volte al giorno,ma miglioramenti zero.se puo essere utile soffro spesso d emicranie fin da bambina,ma ultimamente non ho notato cambiamenti anche nella frequenza che possano avere a che fare coi sintomi,credo di soffrire anche di cervicale spesso ho fastidi al collo.ma non in questo periodo.grazie in anticipo per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
posso cercare di rispondere ad un quesito per volta.
La sensazione di sbandamento che descrive è diversa dalla vertigine, che è un fenomeno parossistico della durata di pochi secondi. Ragione per la quale, credo che il farmaco da lei adoperato lasci esattamente il tempo che trova. Questo disturbo è meglio etichettato come "pseudo-vertigine" e richiede un'attenta valutazione che coinvolge non solo lo stato neurologico, ma anche quello psichico.
L'emicrania cui fa riferimento non è implicata nella patogenesi della manifestazione descritta, nel senso che talora nelle forme di emicrania con aura, una sensazione transitoria di vertigine può preannunciare l'arrivo della cefalea. Per ultimo, se vuole avere un'idea di come la patologia a carico del collo possa interferire nel determinismo del suo disturbo, può leggere nella sezione degli Speciali Salute di Medicitalia il mio articolo "Tutto sulla cervicalgia".
Spero di aver esaurientemente esaudito la sua richiesta di consulto.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Grazie mille per la risposta dottore.in poche parole è meglio recarmi da un neurologo secondo lei per eventualmente sottopormi a degli esami approfonditi?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Esattamente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Buona sera dottore,volevo aggiornarla sulla questione.
Mi sono recata dal neurologo che non.ha riscontratto appunto danni e ritiene che sia tutto collegato allo stress,conviene d iniziare una cura preventiva pero per i miei mal di testa(che appunto ho dall eta di sei anni e sono piuttosto frequenti)per tranquillità mia mi ha segnato comunque una tac con contrasto e raggi per la cervicale che effetuero a fine ottobre.in tutto cio le pseudo vertigini continuano e questa settimana il mio mal di testa è cambiato,infatti da cinque giorni ho questo mal di testa non potentissimo ma costante ,a volte compaiono fitte che durano qualche secondo,mi sento una gran pressione alla testa e agli occhi specialmente quando son sdraiata,come se m andasse il sangue al cervello.se faccio movimento tutto scompare.sono veramente preoccupata dottore

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo con il parere del Collega. Aspetti l'esecuzione delle indagini e poi inizi la terapia che le verrà prescritta. Non si metta in agitazione: non ne ha motivo.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 453XXX

Buona sera dottore,
la ridisturbo per aggiornarla.
Purtroppo giovedi sera causa dolore che dopo una pastiglia d enantyum e diverse erogazioni di contramal gocce non s attenuava di una virgola mi sono recata al pronto soccorso.Il dolore non era lancinante,ma capisce bene che avendolo.da quasi una settimana h 24 non ne potevo piu anche perche non rispondeva alle solite medicine che prendevo.Avendo sempre sofferto di mal di testa non vado in agitazione per nulla,ma sta volta vedendo che la tipologia è cambiata e non risponde ai farmaci..bhe mi son preoccupata.
Al pronto soccorso m han fatto flebo di toradol(nessun miglioramento),m han messo l ossigeno(nessun miglioramento)alche m han fatto una tac..che risulta negativa ma alla fine c è scritto di proseguire accertamenti.Mi han proposto di fare morfina,ho rifiutato e m han dimessa.il giorno dopo mi son recata dal mio medico che mi ha prescritto dextradol e con quello è passato.oggi niente mal di testa,ma comunque forte senso di stordimento e pseudo vertigini e sensazione come se stesse per tornare.sono affranta.sara per via dei farmaci assunti?

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Vada sul mio profilo su Medicitalia e cerchi tra i miei blog "Cefalea da abuso di antalgici " troverà una spiegazione plausibile di quel che sta presentando
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente 453XXX

Buona sera dottore,
Il dolore non passa son finita al pronto soccorso altre due volte dove non hanno alleviato per nulla il dolore ,alla fine è stato chiesto il consulto neurologico che a fronte della tac senza contrasto fatta in ospedale la prima volta e all esito negativo della risonanza magnetica senza contrasto fatta privatamente,ha ipotizzato un emicrania mista a cefalea muscolo tensiva.ora,com è possibile che in un mese è successo tutto cio?fino al mese scorso i miei mal di testa erano si frequenti in un.mese ma dopo un giorno passavano tranquillamente.di emicrania ho smesso di soffrire a 20 anni da quando ho smesso la pillola,ricord assumevo almogran ed il dolore era diverso,da testate contro il muro e prendeva semi testa,specialmente una tempia.questo è un dolore totalmente diverso,parte dalla nuca e si propaga.sono avvilita,15 giorni d incubo puro.comunque la terapia prescrittami è almogran e sconsiglia a questo punto di fare la tac con contrasto che era in previsione,visto che ho fatto risonanza.che faccio?non è che il contrasto potrebbe evidenziare qualcosa che non s è visto?grazie e scusi ancora se l assillo

[#9] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
dopo aver effettuato una RM con risultato negativo è pleonastico praticare anche la TAC con mdc. La invito ancora una volta a leggere il mio articolo (che trova nei miei blog su questo sito) sulla "Cefalea da abuso di antalgici".
Cordialità
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#10] dopo  
Utente 453XXX

Buon giorno dottore,
Certo che l ho letto con molto interesse gia dalla volta scorsa il suo articolo,come quello sulla cervicalgia.
È che sono in uno stato veramente di confusione perche io fino al mese scorso stavo bene,poi quelle dannate pseudo vertigini e poi boom questi infiniti giorni d incubo...

[#11] dopo  
Utente 453XXX

Buon giorno dottore,
La volevo aggiornare che da quattro giorni il mal di testa è passato,a parte due notti fa che piu che dolore continuo sono stata con delle fitte continue che andavano e venivano sopra l orecchio sinistro per capirci,ma il mattino seguente son scomparse.Sono leggermente piu sollevata,pero c è u altro problema,in quattro giorni ho perso due kg..diciamo che bene non mi sento ancor.come terapia sto assumendo appunto dacinque giorni un integratore prescrittomi,il migratens(acido lipoico,niocina,triptofano ...),da quando l assumo ho notato che vado di corpo non bene(feci molli e tante),tanta pipi,e appunto dimagrimento.Le risulta possibile?
Almogran non l ho ancora assunto(per fortuna!)e neppure altri antidolorifici/antinfiammatori.