Utente 870XXX

Gentili dottori, sono una donna di 31 anni e dal 2 settembre che ho il mal di testa fisso h24, voglio precisare che non è un episodio isolato ma in quest'anno ho avuto ben 3 attacchi di mal di testa, sempre nei cambi di stagione della durata di 20 25 giorni consecutivi per poi sparire e ripresentarsi dopo 2 3 mesi.

Il mal di testa è spesso associato al mal di collo e nuca , sento come se avessi la testa piena, una pressione nella fronte, sugli occhi che spesso mi bruciano e lacrimano, sul naso, tempie insomma è coinvolta un pò tutta la testa e il viso.

Associato ho delle fascicolazioni in punti diversi del corpo, occhi gambe braccia etc, (queste le ho da 2 anni a periodi nn sempre), cmq sono stata già da un neurologo a giugno che mi ha detto che è cefalea tensiva ed emicrania (sempre prima del ciclo) e le fascicolazioni sono da stress.

Comunque mi ha dato il nicetile 500 che mi ha ridotto le fascicolazioni di molto e mi aveva dato anche una cura a base di laroxil ma purtroppo io nn lo tollero sono stata molto male crampi diarrea ansia tremori e quindi nn l'ho preso più.

Dopo questa visita a luglio e agosto sono stata bene, poi appena è venuto settembre mi è rivenuto il mal di testa forte ho provato vari farmaci tipo momendol, moment act, tachipirina 1000 inutile dire che sono acqua fresca e adesso mi ritrovo dal 2 settembre ad oggi che sono stata bene solo 3 giorni poi il resto sempre mal di testa dalla mattina alla sera, non è un mal di testa fortissimo ma poichè io studio e devo dare degli esami mi sta davvero rallentando perchè leggendo il mal di testa peggiora.

Devo fare una risonanza o una nuova valutazione neurologica nn so, sono preoccupata a questo punto dato che nn sembra passare nemmeno dopo i classici 20 25 giorni.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalle caratteristiche della cefalea che descrive, la forma tensiva è la più probabile, d'altronde è stata diagnosticata anche dal neurologo.
Non sempre, come nel Suo caso, gli antidolorifici risultano efficaci in questo tipo di cefalea.
Non avendo Lei tollerato il laroxyl (ritengo che abbia incominciato con un bassissimo dosaggio) può parlare col Suo medico curante per un eventuale impiego di miorilassanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 870XXX

Gentile dottor Ferraloro grazie della tempestiva risposta, ho assunto levopraid 25 per tre giorni e il mal di testa si è ridotto (compare solo tardo pomeriggio,sera), sono stata dal mio medico curante che mi ha indirizzato al fisiatra per un eventuale problematica cervicale, sono stata dal fisiatra e mi ha detto che avevo una contrattura al collo e alcuni blocchi mi ha fatto una manipolazione, per il mal di testa mi ha prescritto un mese di un integratore migratens e poi riandare.
Ho anche una vibrazione interna nella gamba sinistra, non si vede ad occhio nudo (in genere vedo una pulsazione superficiale della pelle), è come una sensazione di acqua che scorre, o di una vibrazione appunto. Ne ho parlato col fisiatra che mi ha detto che sono cose di stress e questo integratore sicuro mi aiuta visto che contiene magnesio.
Quindi per ora nè il mio medico nè il fisiatra mi hanno prescritto farmaci o miorilassanti. cosa ne pensa dottore?
grazie e buona serata

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una cefalea da tensione muscolare cervicale non è rara a riscontrarsi. Mi pare che vada già meglio.
Segua le indicazioni che Le hanno dato.
Per quanto riguarda la sensazione di vibrazione alla gamba, concordo col fisiatra, di solito sono di origine psichica, da stress o ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 870XXX

Gentile dottore, si sto prendendo migratens integratore per il mal di testa. Ad oggi persiste ancora purtroppo,le vorrei chiedere un altra cosa.dopo questo tremore alla gamba che adesso è sparito quasi del tutto, Mi è iniziato a vibrare lo zigomo e sotto l occhio sempre a sinistra, oltre alle fascicolazioni di breve durata sparse un po ovunque, questa al viso dura da 4 giorni abbastanza costante. Mi domandavo ma può essere che le patologie della schiena o collo possano essere la causa di queste fascicolazioni? Ho anche debolezza alle gambe. Forse dovrei fare un rx al collo.? Vorrei che ci fosse un rimedio per farle cessare. Ormai ci convivo da 2 3 anni ma ultimamente sono peggiorate. Sicuro lo stress di fondo ci sta perché ho sempre mal di testa quindi questo è un fattore di stress. Grazie e mi scusi se le faccio tutte queste domande.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le fascicolazioni da cause vertebrali in generale sono possibili ma si deve riscontrare una discopatia, cosa che con la radiografia non sempre avviene.
Se Lei ha importanti problemi alla schiena e alla colonna cervicale si giustifica una RM a questi due tratti.
Consideri però che le fascicolazioni quando sono diffuse sono prevalentemente da stress o ansia ma non sono rari i casi in cui non si riesce a trovare la causa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 870XXX

Ho la scoliosi e anche malaocclusione non ho mai fatto risonanze solo rx anni fa, a volte ho dolorino schiena bassa e cervicale ma nn ho mai fatto ulteriori accertamenti, solo l ortopedico mi consiglio rm cervicale che poi nn feci più.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la scoliosi e la malocclusione non sono causa di fascicolazioni diffuse.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 870XXX

Grazie mille dottore allora proseguo le indicazioni del fisiatra e se il mal di testa persiste tra 15 20 giorni vado da un neurologo esperto in cefalee, per lè fascicokazioni mi sa chelp dovrò conviverci allora se sono benigne. Grazie della disponibilità. Saluti

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

concordo sulla visita neurologica qualora il mal di testa dovesse persistere.
Riguardo le fascicolazioni, nella maggior parte dei casi regrediscono spontaneamente in tempi molto variabili.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 870XXX

Gentile dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione. Dopo l'assunzione di migratens per 10 gg il mal di testa finalmente è scomparso, sto continuando l'assunzione fino a 1 mese come raccomandato dal fisiatra. Per quanto riguarda le fascicolazioni, queste seppur meno frequenti da qualche giorno, persistono e sono diffuse in tutto il corpo, mi è anche capitato di avere per 2 gg la sensazione di avere un pezzo di stoffa attaccato sotto al gluteo, una sensazione strana come se avessi una pressione in quella zona, poi scomparso del tutto e ieri sera altro sintomo strano, l'alluce del piede destro ha iniziato a spostarsi da solo, faceva dei piccoli scatti come se si spostasse verso l'esterno da solo, di qualche secondo, mi capitò una volta pure al pollice. altri sintomi che avverto sono qualche rigidità ai muscoli tipo contrattura alla schiena o al polpaccio. Io nn so se tutto questo rientra in questa sindrome delle fascicolazioni benigne che mi hanno additato o se sono sintomi che anticipano un' eventuale sla o sclerosi multipla. Grazie e mi perdoni se la disturbo nuovamente. Buona serata

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia riportata è compatibile con la sindrome delle fascicolazioni benigne, infatti i movimenti sporadici dell'alluce o del pollice non sono altro che delle contrazioni muscolari.
Stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 870XXX

Grazie mille dottore, allora cercherò di stare tranquilla e non pensarci più. Saluti

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro