Utente 480XXX
Salve buongiorno vorrei avere delle piccole informazioni....da 17anni che ho l' epilessia dopo ben tre volte di crisi e convulzioni valutate all'inizio come stress si e' scoperto che e' l'epilessia emioclonica giovanile da tenere sotto curare per tutta la vita....detto cio sono otto anni che non ho piu nemmeno una crisi o convulzione ma ci sono solo stati dei piccoli attacchi di panico....da qualche mese invece sporadicamente mi succede che da un momento all' altro ho delle piccole scosse che iniziano dalla gola e' vanno fin su alla testa tempo di pochi secondi e' passa tutto....onestamente in quel attimo e' anche molto fastidioso....vorrei sapere a cosa e' dovuto e se e' tutto collegato con il mio problema.....per il momento vi saluto e vi ringrazio in anticipo della risposta

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la descrizione della sua fenomenologia non è esattamente sovrapponibile a quella che caratterizza classicamente l'epilessia di Janz (detta anche Juvenile Myoclonic Epilepsy) ma, essendole stata fatta questa diagnosi, potrebbe esserne una ridotta espressione. Non si desume però dal suo resoconto anamnestico se sta continuando ad assumere farmaci e neppure se ha di recente eseguito un EEG in cui il reperto dei tipici complessi polipunta onda irregolari conferma la persistenza attiva della JME.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Si assumo.ancora Il farmaco....e ho le mie solite visite ogni anno comprese dI EEG e analisi del sangue per vedere se il dosagio valproico e' nella norma.....in tutto cio l'ultimo problema che le ho posto cosa puo essere???

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Come le già detto le manifestazioni che ha descritto, anche se alquanto inconsuete, potrebbero essere espressione della JME.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it