Utente 485XXX
Buon pomeriggio
È da una settimana circa che avverto una pressione in tutta la testa quando sto seduto oppure in piedi, a letto invece molto meno.
Quando respiro sento come se mi si restringesse. Quando per esempio mi alzo sento un forte senso di stordimento e giramento di testa.Tutto ciò mi causa debolezza fisica, infatti non riesco a fare niente perchè mi sento le gambe e braccia stanche.
Ho fatto tutte le analisi e sono risultate negative.
Cosa potrebbe essere? Devo escludere patologie importanti??
Grazie della risposta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia che riferisce sembrerebbe orientare verso una cefalea tensiva anche senza un dolore vero e proprio.
Infatti la sensazione di pressione di solito è causata da tensione dei muscoli pericranici che sono quei muscoli che ricoprono buona parte della superficie esterna del cranio.
Le ricordo però che questa è solo un'ipotesi a distanza, qualora la sintomatologia dovesse persistere si rivolga al Suo medico curante o ad un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Buongiorno dottore,
Grazie della sua risposta immediata
Siccome sono un ragazzo molto emotivo le volevo ancora chiedere se tutti questi sintomi che ho possano veramente portare ad una cefalea intensiva. Forse è proprio il mio modo di essere che mi porta a pensare di avere qualcosa di più serio. Fra 2 giorni ho la visita oculistica, ma nel frattempo io non riesco a fare niente, cioè voglio dire sto solo a letto perchè appena passo un po di tempo in piedi o seduto sento subito questa sensazione alla testa che le ho detto prima, cioè respirando normale sento questa pressione come se mi si dovesse paralizzare al momento. Nei limiti dei consulti online lei che mi può dire? Devo stare tranquillo da patologie più serie? Che mi consiglia di fare?
Grazie mille e buona giornata
Aspetto una sua risposta

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

che cosa intende per "cefalea intensiva"?
Cosa fare l'ho già detto nella prima risposta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 485XXX

Si mi scusi, errore di battitura, volevo scrivere "cefalea tensiva". Allora dottore devo stare tranquillo di questo problema alla testa quando respiro? Dal mio dottore ci sono già stato e mi ha lasciato queste due visite da fare.
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

già si potrebbe inquadrare come cefalea tensiva, ripeto, solo come pura ipotesi. Le visite programmate sono ovviamente indicate e consigliate.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 485XXX

Buongiorno dottore, ho fatto la risonanza magnetica encefalo e tronco encefalico
Il referto dice:
Esame effettuato con scansioni sagittali in Echo di Gradiente, con scansioni coronali ed assiali in Fast Spin-Echo T2 e con scansioni assiali FLAIR.
Megacisterna magna.
Non si osservano aspetti patologici a caricl delle formazioni parenchimali sovra e sottotentoriali.
Cavità liquorali nella norma.
Non evidenti angiomi cavernosi nelle sequenze Gradient-Echo T2 pesate.
Cavità ventricolari e cisternali nella norma.
Regolare lo spessore del corpo calloso.
Sella turcica parzialmente vuota.
Deviazione del setto nasale destro-convessa
Ipertrofia del turbinato nasale medio e inferiore di sinistra
Non segni attuali di sinusopatia.

Cosa ne pensa lei dottore? Devo stare tranquillo?
Grazie in anticipo

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, può stare tranquillo riguardo malattie importanti.
Oltre la visita oculistica, quale altra visita deve ancora effettuare?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 485XXX

Dovrei fare la visita cefalea però è tra 1 mese. Io pensavo sempre a qualche aneurisma o qualcosa del genere visto che questa pressione alla testa con la sensazione di tanto sangue al cervello la avverto appena faccio movimenti veloci con la testa o cose del genere. Secondo lei con questa risonanza posso escludere questa patologia che può essere anche frutto della mia preoccupazione?
Grazie ancora

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ipotesi aneurismatica ovviamente è esclusa dalla RM ma era già esclusa anche prima in base alla sintomatologia che Lei aveva riferito.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 485XXX

Buonasera dottore,
Oggi ho sbattuto la testa in una porta, la botta l'ho presa diciamo vicino alla tempia nel lato sinistro. L'impatto non è stato fortissimo però abbastanza doloroso. Il punto in cui mi sono fatto male è un po gonfio e leggermente rosso. Ci sto mettendo ghiaccio continuamente.
Le volevo solamente chiedere se si può trattare di qualcosa di grave tipo trauma o qualcos'altro, perchè questo fatto mi fa un po preoccupare visto cosa ho passato un po di tempo fa con quei fastidi alla testa.
Grazie in anticipo

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di solito prendere una botta con una porta non viene considerato un trauma importante, mi pare che possa stare tranquillo.
La sintomatologia che riporta mi sembra normale.
Se dovesse insorgere cefalea importante si rivolga al medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 485XXX

Buonasera dottore
Oggi sono andato a fare questa visita cefalea. In pratica mi hanno fatto soltanto l'esame neurologico il quale è andato benissimo. Alla dottoressa gli ho fatto vedere anche i risultati della risonanza magnetica che avevo fatto il mese scorso e ha detto che era tutto normale, però dopo rileggendola si è soffermata su "Cisterna magna" però non mi ha detto niente. Secondo lei riguardando i risultati della risonanza che le avevo scritto prima è tutto apposto?
Inoltre, lo scorso mese, quando ebbi questo problema mi fecero anche la monitorazione della pressione in 24 ore ed era risultata leggermente alta in alcuni momenti della notte però hanno deciso di rifarmela per confrontare i risultati.
Lei mi sa dire qualcosa in questo ambito? Posso stare tranquillo? Visto che io sono un tipo molto ansioso
Grazie e buona serata

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una megacisterna magna come unico elemento non è da considerarsi patologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 485XXX

Buonasera dottore, le scrivo ancora perchè da ieri mattina avverto ancora quei sintomi che secondo lei portavano ad una cefalea. È normale secondo lei che dopo un mese che mi era passata e che sono stato anche molto bene, questa cosa torni a rippresentarsi? Ieri pomeriggio sono andato agli allenamenti pensando che una corsa mi avrebbe aiutato, ma invece il correre mi dava ancora più fastidio, provvocandomi giramenti di testa e quella specie di oppressione alla testa. Secondo lei sono escluse tutte le patologie serie? Quindi può essere tutto frutto della mia ansia oppure c'è altro?
Grazie ancora e buona serata

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

queste condizioni possono presentarsi periodicamente.
Se alla base ci fossero state cause importanti difficilmente Lei sarebbe stato bene per un mese. E poi alla RM non ci sono elementi che possano fare pensare "patologie serie".

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro