Utente 507XXX
Salve, mi chiamo Alessandra e ho 33 anni. A causa di una gravidanza persa giusto un anno fa, ho sofferto di attacchi di panico e ansia... Mi sto curando da circa 7 mesi con 5 gocce di escitalopram(entact gocce 20 mg) solo di mattina e Xanax 0.50 a rilascio prolungato sempre di mattina. Dato che per problemi sia della mia età e anche perché dopo persa la gravidanza mi hanno asportato 4miomi dalla utero, dovrei riprovare ad avere un bambino. Volevo sapere, quando posso iniziare a scalare i farmaci ed avere un concepimento?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

quando può incominciare a diminuire il dosaggio per la sospensione dei farmaci in questione deve essere lo specialista che La segue a deciderlo, non si può stabilire a distanza in un soggetto che non si conosce.
Una volta sospesi i farmaci, dopo qualche giorno, una settimana per maggiore sicurezza, può già programmare una gravidanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Sicuramente sotto controllo del medico li diminuiró, è solo che non sono seguita più da un neurologo ma dal mio medico di base, per questo volevo sentire il parere di uno specialista, dato che dove andavo si è rifiutato di seguirmi perché i farmaci che mi diede mi facevano stare malissimo.... Ed io volevo un alternativa alla cura che poi mi ha dato appunto il mio medico, siccome sono stata curata da lui. Volevo sapere un altra cosa dottore se è possibile, il neurologo che mi seguiva mi diede una terapia di 8/9mesi, il sintomo che più mi tormentava era una sensazione di vertigini continua, che oggi dopo 7 mesi si è un po' alleggerita, quindi dovrei aspettare fino a novembre/dicembre?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sì, segua i tempi che Le ha dato il neurologo.
Consideri pure che l'escitalopram è sottodosato ma Lei continui come Le hanno detto.
Parli col medico curante perché sarebbe conveniente ridurre molto gradualmente lo xanax, questo lo può già fare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Si il mio medico curante ha detto a causa del cambio di stagione me lo farà ridurre alla fine del mese di settembre. Quindi dottore come ho ben capito la dose Dell escitalopram è stata minima per il mio sintomo? Avrei dovuto aumentato?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il dosaggio medio consigliato per escitalopram è 10mg, equivalente a 10 gocce ma, come Le dicevo precedentemente, segua le indicazioni del Suo medico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 507XXX

La ringrazio è stato gentilissimo. Buona serata

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 507XXX

Buongiorno dottore mi scusi se la disturbo di nuovo, volevo chiederle se sostituisco xanax 0,50 a gocce a quante corrispondono? Ed è efficace lo stesso?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Xanax 0.50 corrispondono a 20 gocce e l'efficacia è uguale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 507XXX

Grazie

[#11] dopo  
Utente 507XXX

Dottore siccome le gocce di xanax 0,50 non sono a rilascio prolungato le posso prendere comunque x iniziare a scalare dato che io prendo le compresse a rilascio prolungato 0,50?il mio medico di famiglia ha detto che dopo le compresse mi farà prendere le gocce x iniziare a scalare.

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

iniziare a ridurre il dosaggio passando alla formulazione a gocce è razionale e mi vede assolutamente d’accordo.
Le modalità di riduzione però le deve stabilire il medico che La segue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 507XXX

Salve dottore, stamattina ho iniziato a scalare xanax 0.50 a rilascio prolungato a 0.25, dimezzando quella da 0.50 come mi ha detto il mio medico. Ora non so se è una cosa psicologica, ma io stamattina dopo un paio d ore ho avuto un piccolo attacco di panico che mi ha spaventata x tutta la giornata. È normale dottore?

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se il disturbo si è presentato dopo due ore dalla prima riduzione del farmaco è presumibilmente di origine psicologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 507XXX

Ma quando si scala xanax si hanno comunque dei disturbi dottore? Io lo prendevo da febbraio scorso, e con il mio medico di base abbiamo deciso di toglierli, sto scalando anche l escitalopram da lunedì però non mi ha dato nessun sintomo, da 5 gocce a 4,ora il mio medico ha detto che mi fa prolungare la gradazione, cioè invece di togliere gocce una a settimana aspettiamo ancora un po'.

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

quando si riduce il dosaggio di una benzodiazepina assunta per diversi mesi si possono avere dei disturbi che se lievi potrebbero regredire nell’arco di un paio di settimane.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 507XXX

Grazie dottore, è sempre gentilissimo e con grande professionalità.