Utente 130XXX
Mio marito, 72 anni, a seguito di un episodio di diplopia, già presentatosi 10 anni fa e che si presume determinato da ipetensione, ha effettuato una risonanza magnetica encefalo e tronco encefalico senza contrasto.
Questo il referto:Sistema ventricolare in sede di dimensioni nei limiti di norma.
Moderato ampliamento degli spazi liquorali subaracnoidei periencefalici sopratentoriali.
Cisti subaracnoidea a livello della cisterna ambiens.
Non alterazioni focali a carico del tessuto nervoso encefalico in sede sopra e sottotentoriale, in particolare non si apprezzano areole di restrizione della diffusività protonica sospette per lesioni ischemiche di relativa recente insorgenza.

Potrei gentilmente sapere il significato di questo referto? Siamo preoccupati.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

non abbia alcuna preoccupazione, infatti la cisti subaracnoidea, se non di grosse dimensioni è asintomatica. In effetti dovrebbe essere così anche nel caso di Suo marito in quanto il referto non riporta le dimensioni né effetti compressivi su strutture circostanti. Molto spesso le cisti di questo tipo sono dei reperti occasionali che si riscontrano in esami effettuati per altri motivi.
Il moderato ampliamento degli spazi liquorali può essere compatibile con l’età anagrafica di Suo marito.
Ovviamente faccia vedere le immagini dell’esame ad un neurologo o a chi lo ha richiesto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 130XXX

Grazie Dottore per la sua chiarezza, disponibilità e tempestività nella risposta che ci ha tranquillizzato.
Cordiali saluti e ancora grazie!.
.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro