Utente 313XXX
Gentili medici,
sono una donna di 35 anni.
Da qualche giorno ho delle piccole fitte/dolorino alla tempia destra che, da ieri, è diventato un pochino più continuo e si è esteso alla zona delle palpebre e sopra gli occhi. Ho preso un oki ma non ne ho tratto giovamento.
Mi sono un po' allarmata perch+è (anche se so che non andrebbe fatto), guardando su internet ed è uscita, come prima patologia, Arterite di Horton, che, purtroppo, ha colpito mia nonna parecchi anni fa rendendola completamente cieca.
Il medico ritiene che si tratti di una nevralgia e consiglia di prendere per qualche giorno oki e dobetin.
Aggiungo che soffro di cervicale, anche se in genere con sintomatologia diversa (dolore dalla scapola alla nuca e, qualche volta, vertigini).
Posso stare tranquilla?
O è opportuno approfondire?
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
l'arterite temporale (di Horton) ha caratteri molto diversi di quelli da lei descritti ed inoltre si manifesta in genere sopra i 50 anni. Non credo neppure, col dovuto rispetto per il parere espresso dal suo medico curante, che sia una nevralgia (in questo caso coinvolgente la prima branca del trigemino).
Dalla sua descrizione parrebbe piuttosto trattarsi di una emicrania. Si tratta ovviamente di ipotesi, che necessitano di essere verificate a seguito di una visita neurologica.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Gentile Dottore, la ringrazio molto per la risposta.
Quindi lei mi consiglia di sospendere la cura? O pensa che debba proseguirla?
Inoltre, dovrei rivolgermi ad un neurologo?
La ringrazio molto.