Utente 512XXX
Buonasera, soffro di “crisi “ dall’età di 9 anni ora ne ho 27. Le crisi si manifestano con la vista di “flash” ai lati degli occhi dopo che passa viene un formicolio in tutta la parte o destra o sinistra dopo questo non riesco più a parlare, io penso le cose da dire ma le dico completamente sbagliate sembrando un disco rotto, dopo di questo si manifesta un forte mal di testa dalla parte opposta a quella del formicolio.
La diagnosi all’età di 9 anni è stata epilessia, altri dottori crescendo sostenevano si trattasse di emicrania con aura .
Qualche mese fa nuova visita dal neurologo in quanto queste “crisi “ sono in continuo aumentare. Lui con la documentazione passata conferma che si tratti di epilessia ma giustamente mi prescrive L ennesimo elettroencefalogramma sveglia, oggi è arrivato il referto che dice : presenza di artefatti di varia origine, si rileva attività di fondo alfa, reagente all’apertura e chiusura occhi, non modificata signitificamente dall Iperpnea, in assenza di evidenti anomalie .
Non credo che si tratti di epilessia o sbaglio ?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l’EEG è nella norma, non indica nessuna anomalia epilettiforme e questa è già un’ottima notizia. A volte però può succedere che nei periodi intercritici il tracciato eeg sia normale anche in presenza di epilessia.
Detto questo però la sintomatologia che Lei ben descrive è suggestiva di emicrania con aura, aura visiva, sensitiva e afasica.
Le consiglierei un altro parere neurologico.
Lei è in terapia farmacologica? Eventualmente, con quale farmaco? Qual è la frequenza attuale di questi episodi?

Le allego un link sull'emicrania con aura
https://www.medicitalia.it/minforma/neurologia/31-l-emicrania-con-aura.html

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Buongiorno dottore e grazie mille per la risposta immediata.
Ero in terapia da bambina con il depakin per L epilessia, sospesa perché mi faceva vivere una vita impossibile, mi addormentavo ovunque.. Dopo questo ho sentito il parere di altri neurologi che sospettavano appunto si trattasse di un’emicrania e non di epilessia, purtoppo senza mai conferma e quindi senza una cura, quando mi accorgo che la crisi sta venendo mi rilasso e aspetto che passi e dopo quando si manifesta il dolore prendo oky, la durata della crisi varia a volte si tratta di due ore a volte è durata tutto il giorno. Invece la frequenza varia quando ero bambina erano al massimo due crisi all anno, crescendo sono andate ad aumentare fino a due crisi alla settimana .
Martedì andrò dal neurologo sperando finalmente di scoprire la causa esatta .
Lei cosa pensa ? Grazie mille ancora

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come impressione a distanza, considerata la Sua descrizione, sembrerebbe più probabile l’ipotesi "emicrania con aura" e due episodi a settimana devono necessariamente essere attenzionati con adeguata terapia.
Nell’attesa di una diagnosi corretta Le consiglio di non fumare sigarette, qualora fumi, e di non utilizzare anticoncezionali orali (pillola).
Se vuole può farmi sapere cosa Le dirà il neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro