Utente 522XXX
Buongiorno.

E' da tempo che sospetto di avere alcuni sintomi riconducibili alla miastenia gravis, ma sinceramente, non avendo mai avuto problemi particolari, non me ne sono mai preoccupata. Tuttavia alcuni mesi fa ho sofferto di strani indolenzimenti e formicolii difficili da descrivere, che passavano da un braccio all'altro così come da una gamba all'altra, ragion per cui mi sono recata dal mio medico per capire cosa potevo fare. Nell'occasione gli ho parlato dei miei sospetti riguardo la miastenia, elencando altri sintomi, ma di tutta risposta mi ha guardata come se fossi impazzita di colpo.
Tenendo in considerazione solamente le disestesie al braccio mi ha prescritto una elettromiografia (velocità di conduzione motoria e sensitiva), che ho effettuato oggi, dove è risultato tutto nella norma.
Il dubbio della miastenia mi è quindi rimasto. Gli altri sintomi che avverto sono:

-ho una ptosi palpebrale all'occhio sinistro, ma potrebbe esserci anche all'altro. Ho sempre avuto gli occhi un po' cadenti, ma la palpebra sinistra è sicuramente più bassa rispetto a quella destra, anche se di poco. Lo noto specialmente quando guardo le fotografie che mi ritraggono, nelle quali la sinistra appare anche più chiusa di come la vedo io allo specchio.

-ogni volta che eseguo uno sforzo muscolare più intenso o che richiede un certo ritmo continuo (per esempio un movimento di strofinamento, quando devo tenere le braccia alzate verso l'alto per un certo periodo, quando tengo sollevata una pentola un po' più grande o quando utilizzo altri utensili (come lo sbattitore elettrico), tendo a stancarmi velocemente e a volte a provare forti indolenzimenti, tanto da dover interrompere ciò che sto facendo per riprendermi del tutto già alcuni secondi dopo. Premetto che ci sono periodi in cui questi sintomi li avverto di più, altri in cui mi sembra di resistere maggiormente.

-Ci sono periodi in cui, dopo dieci minuti che leggo a voce alta, avverto come un nodo doloroso alla gola, come se fossi sotto sforzo, che mi crea difficoltà nella lettura. Questo ovviamente mi costringe a fare delle pause o ad interrompermi.

-Più raramente ho avuto dei periodi in cui avvertivo una sensazione di "nodo alla gola" senza dolore e senza fare assolutamente nulla, che mi creava leggero impedimento nella deglutizione.

-Non so se c'entra, ma ho sempre avuto una voce leggermente nasale, e la mia andatura non l'avverto ben salda, bensì come se potessi perdere facilmente l'equilibrio. Soffro (molto spesso negli ultimi anni) di lunghi periodi di extrasistole (nel senso che arrivano e non smettono per due settimane, ho effettuato alcuni esami ma non è risultato nulla di anomalo). Sono anche molto miope e porto gli occhiali, ma non noto vista doppia mentre li indosso.

Per il resto, soffro di ipotiroidismo e assumo Eutirox 75 mg.

Questi sintomi potrebbero essere indice della miastenia gravis (e devo quindi insistere con il mio medico), o ha ragione lui a pensare che sono esagerata?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una parte della sintomatologia è senz’altro estranea alla miastenia gravis, come il nodo in gola e le parestesie agli arti.
La stanchezza quando effettua sforzi muscolari teoricamente potrebbe starci così come la presunta ptosi palpebrale.
Ovviamente non si può stabilire con certezza da questa postazione. Può effettuare una visita neurologica per avere una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Molte grazie per la sua gentile e velocissima risposta.
Terrò in considerazione una visita dal neurologo per indagare sui sintomi.
Le auguro una buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro