Mal di testa lato dx persistente

Gentili dottori,
sono una ragazza di 21 anni, e da circa un anno ho problemi di mal di testa, precisamente lato DX.
Nel maggio 2019 ho consultato un neurologo che mi ha prescritto MIGRATENS oltre che un ECG, nella norma.
Estate tranquilla, il mal di testa ritorna in autunno, persistentie.
Recata in PS, il neurologo mi visita e mi diagnostica una cefalea di tipo tensiva.
Terapia con laroxyl che dopo due giorni mi ha fatto star male, tachicardia, mancanza di fiato, ho smesso subito.
Inoltre mi ha prescritto una RM con contrasto, il cui esito è stato negativo.
Ora, maggio 2020, il mal di testa unilaterale è ritornato.
Senso di pesantezza al centro lato DX, leggera nausea, dolore agli occhi sopratutto dx; con un moment il dolore passa ma questo senso di pesantezza rimane.
Il mal di testa forte si ripresenta dopo qualche ora.
Premetto che sono settimane che studio ogni giorno e di mio sono molto ansiosa, mia nonna di recente è morta di tumore cerebrale e ciò mi ha messo molta paura.
Ho fatto gli esami che dovevo fare, devo stare tranquilla?
Attendo una vostra risposta... cordiali saluti!
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Ragazza,

da quanto scrive mi sento di tranquillizzarLa, infatti non ci sono elementi che possano fare pensare malattie neurologiche importanti, a cominciare dalla risposta positiva al comune antidolorifico.
Potrebbe, d’accordo col medico curante, iniziare la cura della scorsa estate in cui è stata libera da attacchi.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, La ringrazio molto per la rassicurazione. Oggi va meglio, il senso di pesantezza rimane anche se minore. Sicuramente inizierò nuovamente la cura con gli integratori.
Cordiali saluti!
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Di nulla.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio