x

x

Paura di un tumore al cervello

Buonfiorno.
Sono un ragazzo di 19 anni e sono una delle persone fisicamente più sane di questo mondo.
Ho un problema.

Il 29 maggio, quindi pochi mesi fa, ho perso mia mamma per un tumore al fegato, nell'arco di 4 mesi.
Da quando ho perso mia madre, ogni piccolo dolore o alterazione fisica mi manda in panico e ho sempre paura che sia qualcosa di grave.
Inoltre vado sempre ad informarmi su internet riguardo i miei inutili sintomi.
Da 3 4 giorni ho un fastidio posteriore alla testa, mi sento sempre contratto e ho i nervi della testa posteriori pochissimamentevgonfi, più il sinistro che il destro.
Guardando su Google 9 volte su 10 mi escono pagine correlate a tumori al cervello.

So di avere un problema con la mia testa, più penso di avere questo mal di testa e più la contrazione è percepibile.

O fatto miliardi di test sull'ipocondria, e mi dicono tutti che lo sono.
I miei sintomi si manifestavano solo poche volte quando ci pensavo tanto, ora sono costantemente in pensiero, a scuola, a casa, ovunque mi trovo sono in ansia perenne.


Datemi una mano, non riesco a vivere così.
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6.5k 352 280
Caro giovane,
è alquanto semplicistico che io mi limiti a dirti che la tua cefalea è in diretta connessione con il tuo stato di ansia, che si somatizza appunto con una cefalea di tipo tensivo. Comprendo pienamente il tuo disagio emotivo per la grave perdita, ma occorre che tu metta un freno alla tua ansia che rischia di renderti davvero difficile la vita. Consulta anche uno psicologo per essere aiutato in ciò.
Un affettuoso saluto

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6.5k 352 280
Ti ringrazio della cortese recensione e spero di averti rasserenato.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it