x

x

Rizoartrosi e dolori causa paralisi ostetrica

Gentilissimi dottori,
scrivo per conto di mia madre dell'età di 47 anni.
Purtroppo durante il parto ha subito una paralisi ostetrica alla spalla destra che le ha causato una limitata mobilità a tutto il braccio destro.
Durante i primi anni di vita ha provveduto a effettuare attività fisica e ginnastica correttiva recuperando in modo ottimale gran parte dei movimenti.
Tuttavia ha sofferto per tutta la vita di fortissimi mal di testa, lamentando una sensazione di compressione e un dolore proveniente soprattutto dalla zona cervicale.
Nonostante le decine di consulti con vari medici e neurologi l'unico rimedio efficace è stato fino ad ora l'assunzione di forti antidolorifici.
Tengo a precisare che il mal di testa è praticamente cronico, si presenta ogni giorno e a momenti risulta debilitante per il suo lavoro.
Nell'ultimo anno però la situazione è andata a peggiorare. Alcuni mesi fa ha iniziato a lamentare forti scosse alla mano sinistra e successivamente leggere scosse anche alla destra.
Dopo un consulto con ecografo e ortopedico è stata diagnosticata una rizoartrosi alla mano, stranamente precoce a detta degli specialisti ma probabilmente legata alla situazione critica presente nella zona cervicale e alle spalle per via della paralisi ostetrica.
Ha iniziato così un programma di fisioterapia di 2 sessioni settimanali senza trarre giovamento, ma anzi lamentando forti dolori e contratture alla schiena e alle spalle che si sono aggiunte a tutta la serie precedente di problemi.
Questa situazione sta iniziando a pesare in modo notevole sul lavoro di mia madre e sul suo umore generale che sta arrivando al limite.
Le mie domande sono? È veramente possibile che i forti mal di testa, i dolori alle spalle e la rizoartrosi possano avere dei legami dovuti alla paralisi ostetrica?
Quali terapie sarebbero più adatte e se esistono interventi risolutivi che possano almeno alleviare la situazione.
Sarebbe il caso di sospendere la ginnastica posturale o intensificarla per vedere più miglioramenti?
Vi ringrazio in anticipo.
[#1]
Dr. Giorgio Leccese Chirurgo generale, Chirurgo della mano 9,7k 314
Gentile Signore,
posso risponderle solo per la rizoartrosi, non per gli altri problemi.

Non credo proprio ci cia una correlazione: certamente, si tratta di una predisposizione costituzionale.

Conviene utilizzare uno specifico tutore, associando una terapia infiltrativa periodica con acido ialuronico (che si limita a lubrificare l'articolazione) o con cellule staminali ematiche (CD-34 +), che rigenerano la cartilagine.

Buon pomeriggio.

Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dr. Leccese,
la ringrazio infinitamente per la risposta chiara ed esaustiva.

Attualmente mia madre sta già utilizzando un tutore e, sotto l'indicazione del fisioterapista, esegue anche esercizi con la mano con l'utilizzo di una pallina.
Le illustrerò al più presto i suoi consigli.

Spero di ricevere al più presto chiarimenti riguardo agli accorgimenti da intraprendere nel trattamento della paralisi ostetrica da parte dei suoi colleghi.

Buon pomeriggio.
[#3]
Dr. Giorgio Leccese Chirurgo generale, Chirurgo della mano 9,7k 314
La pallina non è utile, anzi, può aumentare i fastidi.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio nuovamente dottore,
Buona serata.
[#5]
Dr. Giorgio Leccese Chirurgo generale, Chirurgo della mano 9,7k 314
Di nulla.