Frattura vertebra

Salve,
In data 22/2/21 dopo un incidente in auto, Son stato portato al pronto soccorso dove mi hanno effettuato una rx alla zona lombare con sospetta frattura di L3, e poi una tac dalla quale è risultato:
( ((Si conferma la frattura della limitante somatica superiore di L2, lievemente affondata muro posteriore integro, non evidenza di frammenti ossei nel canale spinale, rapporto articolare con L2 e con L4 conservato.
)) ).


Sono stato dimesso con un codice verde con l' obbligo di tornare a casa in ambulanza o in auto con schienale a 90 gradi, e indirizzato in prima persona in un negozio ortopedico per comprare un busto c35 o jewett, con la prescrizione di tenerlo per 60 giorni durante la posizione eretta e quella seduta e toglierlo da sdraiato.
E tra 1 mese visita di controllo,.
Ovviamente mi ha accompagnato la mia ragazza al negozio.


Ma la mia domanda è: per quanto tempo posso stare in piedi?
Seduto?
Coricato?
Io adesso mi corico la sera e mi alzo la mattina, non faccio sforzi e non carico.
Ma non so se sto facendo giusto oppure no.

Grazie...
[#1]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Gentile utente, dato che il busto C35 è rigido per non permettere la flessione del tronco, quando lo indossa non ci sono limitazioni di tempo per la stazione eretta o assisa. Cerchi di avere un alimentazione ricca di calcio e vitamine, evitando fattori di rischio per osteoporosi quali il fumo e abuso di caffè. Tenga conto che, generalmente, le fratture vertebrali richiedono circa 90 giorni per giungere a completa guarigione. Cordialità

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta. Però in ogni caso non devo sollecitare con pesi o cose simili giusto?.
[#3]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Certo, non è il caso di sollevare o trasportare pesi

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, avrei ancora una domanda per quanto riguarda la posizione sdraiata.
Posso dormire anche da un lato? Ci sono posizioni migliori che favoriscono la guarigione?
Grazie.
[#5]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Può stendersi sul fianco, l’importante è che non fletta il tronco come per rannicchiarsi.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve, torno a scrivere per un aggiornamento, ieri ho fatto la visita di controllo con rx. E visita ortopedica.
Dalla rx emerge:
((Ulteriore schiacciamento somatico al livello del terzo medio inferiore di L3 associato ad uno affastellamento della spognosa ossea. Lo scoraggiamento prevale sul versante di destra. Normoconformati i restanti somi vertebrali.)).
L 'ortopedico mi ha detto che questo ulterioriore lieve schiacciamento e' abbastanza normale perché cmq ho mantenuto la posizione eretta durante il mese nonostante indosassi sempre il busto, perché non avrebbe avuto senso nel mio caso immobilizzarmi a letto

In ogni caso mi ha tranquillizzato abbastanza dicendomi che guarisco bene, Io per non flettere in avanti, pantaloni e calzini li faccio mettere dalla mia ragazza, mi abbasso solo sulle gambe con schiena dritta se devo raccogliere un oggetto. L ortopedico ha storto un Po' il naso quando ho detto che toglievo il busto per la doccia , ma anche senza busto non ho mai piegato la schiena lavo piedi e gambe con la spazzola lunga.

Quello che vorrei capire adesso è se dopo la guarigione dopo la fisioterapia potrò iniziare a fare dinuovo della corsa, della palestra ,della bici , se potrò andare in montagna con uno zaino pesante ecc.
Sono abbastanza preoccupato di non poter più fare queste cose come prima.

Grazie dottore per l interessamento.
Saluti
[#7]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Buongiorno, stia sereno. Una volta trascorsi i 90 giorni dal trauma, verificata la guarigione della frattura, potrà eseguire un pò di fisioterapia e riabilitazione per riprendere progressivamente le sue attività di una volta senza particolari limitazioni.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il sostegno dottore,
Per quanto riguarda starnutire io faccio molta fatica a trattenermi e contraggo molto i muscoli addominali e della schiena. Cerco di restare in posizione senza piegarmi ma i colpi li do.
Può essere un fattore di aggravamento? Per uno starnuto schiacciare di più la vertebra.
[#9]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
La cosa importante è di evitare di flettersi sul tronco. Anche se un po’ ridicolo, quando le viene da starnutire cerchi di farlo verso l’alto così non sollecita la regione lombare. Buona serata

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie !
Tengo buoni i consigli!
Invece Sul fatto di alzarsi dalla posizione sdraiata , mi giro sempre sul lato e a bordo del letto metto giù le gambe e mi tiro su spingendo con le braccia!
[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, questa notte verso le 4 30 Mi sono svegliato e avevo un forte male alla schiena, che si irradiava anche a gli addominali e anteriormente, il dolore però non era in zona lombare ma piu'in alto diciamo alla fine della zona alta lombare. Il dolore era molto forte e aveva un andamento discontinuo a tratti forte a tratti debole, la sensazione che provavo era quella di un crampo se vogliamo , mi sentivo rigidissimo dia nella schiena che davanti. Il dolore è durato circa 1 ora e poi è passato da solo, mentre cercavo di rilassarmi. Ho dormito mezz'ora e poi mi sono svegliato , senza particolare dolore ma dopo poco è ritornato fino a che alle 7 ho deciso di indossare il busto e alzarmi , ho avuto ancora parecchio male per mezzora e poi camminando un Po per casa è passato completamente . Ora mi chiedo, non è mai successo che prendessi questo dolore sarà dovuto alla tensione muscolare? Immagino che se avessi recato alla vertebra un danno maggiore non troverei sollievo a stare in piedi e camminare. Potrebbe essere uno spasmo muscolare?
[#12]
dopo
Utente
Utente
Un altro dubbio mi sta venendo adesso .
Il fatto di essere coricato, e' sempre meglio di stare in posizione eretta?
Se mi corico più volte durante il giorno succede qualcosa a fare togli e metti il busto per caricarsi? Può essere che ho avuto dolore perché in questi 2 giorni sono stato di più a letto senza busto?
[#13]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Buondì. Per la porzione di vertebra interessata dalla frattura (Rx indica maggior schiacciamento a destra), nel rialzarsi dal letto dovrebbe favorire il lato sin e comunque sempre dopo aver indossato il busto. Per il riposo, dovrebbe invece sempre dormire sul lato destro o in posizione prona e senza flettersi sul tronco, se il materasso è rigido può anche dormire supino. Sicuramente la contrattura muscolare può generare dolore e, per questo, potrebbe assumere un miorilassante la sera prima di dormire.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#14]
dopo
Utente
Utente
Io ho sempre dormito supino fino a ora credendo fosse la posizione da assumere corretta. Il mio materasso non è molto rigido. Quindi dovrei dormire sulla spalla destra? Io mi alzo dal letto sempre a sinistra del letto quindi mi giro sulla spalla sinistra e senza riflettere il tronco abbasso le gambe e contemporaneamente spingo con le braccia per mettermi seduto. Tutto corretto?
[#15]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Certo, se il materasso non è rigido, può dormire sul lato destro, per il resto prosegua come già fa.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#16]
dopo
Utente
Utente
Grazie,
In ogni caso se dormo supino su una superficie più rigida e' meglio . E se mi corico con il busto, e non lo tolgo perché voglio solo stare poco coricato mi fa male?
[#17]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Sicuramente, se riesce a tollerarlo anche quando sta disteso è ancora meglio

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#18]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie, in fine mi consiglia più di stare sdraiato o meglio che cammino anche un po?
[#19]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Essendo già passato un mese, sicuramente un po' di deambulazione può aiutare a non perdere il tono muscolare e favorire il successivo recupero. Buona serata

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#20]
dopo
Utente
Utente
A perfetto! E faccio male da alzare il sedere da coricato spingendo sui piedi per far passare il sostegno del busto?
[#21]
dopo
Utente
Utente
comunque anche questa mattina ho dovuto alzarmi perché ha iniziato contrarsi la muscolatura della schiena, e pian piano il dolore si placa , il dolore è sostanzialmente concentrato dove passa la cinghia del busto ai lati della colonna, quindi molto più alto di dove è la vertebra . Mi fa stare bene automassaggiarmi la zona , in quanto sento che il dolore molla un Po. Come smetto di premere i muscoli il dolore riparte. Questa potrebbe indicare un peggioramento del quadro, oppure è solo l effetto del busto e del fatto che passo più tempo a letto di prima? Il primo mese di giorno praticamente non mi coricavo mai e non mi è mai successo di svegliarmi al mattino con questo dolore.
Grazie
[#22]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Far presa sui piedi ed inarcare la schiena non è controindicato perché è una estensione e non flessione. I disturbi che riferisce possono dipendere da contrattura muscolare e quindi le consiglio di assumere un miorilassante, ne parli con il suo medico di famiglia. Buona giornata

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#23]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille! Se continua il disturbo farò così.
[#24]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,penso che oggi andro' dal medico , perché continuo a svegliarmi la notte quasi senza nessun dolore è poi non prendo più sonno perché poco a poco inizia a crescere il mal di schiena e contratto anche gli addominali senza riuscire a rilassarli, però è molto strano si allevia se faccio micro movimenti o massaggio con le dita la zona. A volte un respiro più lungo può darmi un sollievo come anche una fitta.
Quando tolgo il busto o sempre la sensazione di essere coricato su qualcosa di rigido . Quasi come se tra il mio centro schiena è il materasso ci fosse in oggetto o una grossa piega di un tessuto. Ora io da dopo la visita o sempre fatto molta più attenzione di prima, anche se oltre allo starnuto non ricordo nulla di pericoloso per la frattura, mi chiedo se in qualche modo sia peggiorata, ma se fosse così non avrei male in posizione eretta? O facendo movimenti ? Io ho questo mal di schiena solo dopo una notte da coricato.. potrebbe essere il riadattamento dei muscoli dopo un tot di ore senza il sostegno?
[#25]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, il medico mi ha prescritto expose 100mg per 1 settimana 1 compressa dopp cena, ho iniziato ieri il trattamento ma pultroppo senza successo la notte mi sveglio e come al solito il crampo se di questo si tratta inizia farmi male e irrigidirmi. Da 3 giorni avverto anche leggero formicolio alle gambe quando sono in piedi, io non ho fatto nessun sforzo sto attento a tutto alzo solo il peso di 1 bottiglia di aqcua . Ma secondo lei è possibile che si sia aggravata la situazione? Mi consiglia di andare al prontosoccorso ?
Grazie dottore.
[#26]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Non può pretendere che il farmaco faccia effetto alla prima somministrazione, io comunque le consiglierei di prenderlo anche al mattino

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#27]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Mi tolga solo una curiosità. Fino a che peso posso spostare oggetti ora come ora?
[#28]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Eviti pesi superiori ai 5 kg

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#29]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la pazienza e i consigli.
[#30]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno. Volevo chiedere 1 cosa che mi sta in testa Come un tarlo.
E quasi tutto il secondo mese della frattura che ho a tratti pizzicore alle gambe. .... ma potrebbe essere una semplice condizione della compressione data dal busto sia sul basso ventre e sulla schiena. O è possibile che è successo un danno neurologioco dopp 1 mese dalla frattura?

Grazie
[#31]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Con un muro vertebrale posteriore indenne, come aveva evidenziato la TAC eseguita, la frattura non può determinare danni neurologici. Molto probabilmente dipende dalla variazione posturale in busto.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#32]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Volevo aggiornarla sulla situazione,
Il 23/4 ho fatto la visita di controllo , dove mi hanno prorogato il busto ancora per 1 mese. Fino al 23/5 . E poi ulteriori 15 giorni dove tolgo e metto il busto per riabituarmi a stare senza.
Alla visita mi hanno anche fatto un impegnativa per una visita fisiatrica.

Con priorità in 10 giorni. E prossima rx e controllo ortopedico sta volta tra 2 mesi cioè il 23 /6.

Mi chiedo : come mai visita fisiatrica fatta molto tempo prima che io possa stare senza busto?
Perché questa volta la visita è a distanza di 2 mesi?

Grazie dottore.
[#33]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Prenoti la visita in data successiva all’inizio delle svezzamento dal busto

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#34]
dopo
Utente
Utente
Ormai è stata prenotata per martedì cioè il 4 . Come dovrò comportarmi? Pultroppo l ortopedico non mi ha dato indicazioni su quando prenotare. Cosa dovrò dirgli alla visita. Soprattutto non so cosa potrà visitarmi .
[#35]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Riferisca tutto quello che è successo e tutte le prescrizioni ricevute, probabilmente le rimanderà la prescrizione in tempi successivi

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#36]
dopo
Utente
Utente
Grazie, farò così allora.
E poi non è stato chiaro se nei giorni di svezzamento dal busto e nel tempo che resto senza, posso iniziare a muovermi come voglio piegarmi ecc..oppure se devo comunque restare diritto.

Mi ha solo detto che quello lo decideva il fisiatra.

Lei cosa ne pensa?
[#37]
dopo
Utente
Utente
Queata mattina sono andato alla visita. E effettivamente mi ha rinviato di 1 mese senza potermi visitare.

Chiedo solo, ma posso flettere sulle ginocchia per abbassarmi con la schiena dritta?
[#38]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 136
Certo, può tranquillamente piegarsi sulle ginocchia. L'importante è mantenere dritto il busto

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa