Utente 289XXX
Buonasera. Cercherò di essere breve ed allo stesso tempo esauriente. Nel 2005 ho avuto necessità di fare una cura di 1 anno con sereupin a causa di depressione ed attacchi di panico. Dopo la cura di un anno sono stato bene per quasi un anno dopodichè ho dovuto riprendere il farmaco per 7/8 mesi. Dopo il secondo ciclo di cura (piu o meno fine 2007) sono stato bene fino ad ottobre 2012 momento in cui ho avuto leggeri attacchi di panico ed una depressione percepibile ma non seria. Nonostante il mio medico mi avesse prescritto zoloft io non l'ho preso fino a gennaio di questo anno. Dopo un mese e mezzo dall'assunzione di zoloft (25mg di mattina per due settimane poi 50mg sempre di mattina) ho degli attacchi di panico la mattina appena mi alzo (sono attacchi di panico differenti a prima e che si manifestano con una sensazione di catarro che si blocca in gola e quindi forti conati di vomito). Dopo un paio di ora dal risveglio mattutino gli attacchi di panico si placano, ma ho notato che nelle situazioni di stress (anche leggero) l'attacco di panico da fobia sociale si presenta puntuale e sopratutto ho notato che la mia depressione sembra anche aumentata rispetto a prima dell'assunzione di zoloft. Devo continuare perchè è una fase transitoria oppure devo cambiare farmaco. Ringrazio. Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Perché avete sostituito il sereupin con lo zoloft? Mi sembra di capire che il sereupin aveva funzionato...
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#2]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

la diagnosi è depressione (di quale genere?), attacchi di panico o entrambi?
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#3] dopo  
Utente 289XXX

Ringrazio per la cortese risposta.

Rispondo al Dott. Savino: Assieme al medico di base abbiamo "concordato" di passare a zoloft poichè nel periodo di cura con sereupin ho avuto un antipaticissimo aumento ponderale di circa 25Kg ed uno stravolgimento metabolico che mi ha creato una ipertrigliceridemia ed ipercolesterolemia cronica che sto curando ormai da diversi anni con esapent e fulcrosupra. E' però vero che il sereupin ha funzionato veramente molto bene.

Rispondo al Dott. Garbolino: Mi attengo alla diagnosi precedente (si sono ripresentati gli stessi sintomi, anche se in forma lievemente ridotta) Leggera depressione accompagnata da attacchi di panico ed ansia sociale marcata. Quest'ultima è comparsa solo ora, mentre all'inizio della mia storia depressiva l'ansia sociale non si è mai presentata, da un anno a questa parte ha iniziato ad essere presente. E' proprio a causa dell'ansia sociale (mai avuta) e degli attacchi di panico ad essa associati che ho iniziato a sospettre il ritorno della depressione.

Vi ringrazio.

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

un sintomo di "ansia sociale" non può essere considerato un sintomo depressivo in senso stretto ed esso andrebbe valutato in modo indipendente.

Allo stato attuale, considerato anche l'aumento di peso probabilmente imputabile all'uso di antidepressivo, andrebbero valutate alternative di cura che abbiano un minore effetto sul peso corporeo e la sertralina non è tra queste.

Sarebbe il caso di sentire il parere di uno specialista in psichiatria.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#5] dopo  
Utente 289XXX

Gentile Dott. Ruggiero, la ringrazio della cortese risposta. In effetti credo che il sintomo di ansia sociale sicuramente è comparso a seguito del persistere della depressione, cosi come come sono comparsi i segni degli attacchi di panico sempre a seguito del persistere della depressione. Secondo quanto riferitomi dal medico di base la sertralina poteva essere una soluzione alla cura della depressione senza l'aumento di peso, ma come vedo non è cosi, la ringrazio di avermelo fatto presente. A questo punto credo che seguirò il suo consiglio e consulterò uno psichiatra poichè la sertralina, forse è un caso, ha aumentato la situazione depressiva e degli atacchi di panico, unita al fatto che, anche se è poco tempo che la assumo, devo dedurre che l'effettivo aumento di peso, che è stato da me fino ad ora imputato allo stress ed alla fame nervosa invece è da attribuire alla sertralina.
Grazie.