Utente 309XXX
salve dottore,avrei bisogno di aiuto oltre ad un consiglio,e cioè 3 mesi fà dopo visita psichiatrica e la vasta gamma di esami fatti risultati tutti negativi (rm encefalo,tiroide,analisi del sangue complete,ecg,holter,eco,visite specialistiche urologice e gastroenterologiche),la diagnosi è stata:ipocondria e ansia con somatizzazioni,all''intestino cuore e testa..mi è stato prescritto cymbalta 60 mg al dì e xanax 10 gocce per tre volte al giorno..dopo 5 giorni di cura dovetti interrompere l''uso del cymbalta,poichè mi dava seri problemi nella minzione,(non riuscivo proprio ad urinare!)e chiamando il mio psichiatra mi disse di prendere lo zoloft 50 mg,ma anche questo farmaco mi dava effetti collaterali tipo diarrea e dopo 45 giorni,dovetti interrompere anche questo trattamento,poi ho provato laroxyl 10 gocce(sempre dal mio psichiatra) la sera prima di andare a dormire,ma anche questo farmaco mi dava degli effetti collaterali tipo tachicardia(100 bpm al minuto) e dovetti smettere,invece per quanto riguarda lo xanax lo sempre preso al bisogno oppure massimo per due settimane,ma senza mai sostanzialmente interromperlo,fino a 4 giorni fà poichè il mio psichiatra mi ha detto che la solo cura con benzodiazepine era sbagliata,e che poteva portarmi dipendenza senza mai risolvere il problema!..Richiamando il mio psichiatra mi ha detto che purtroppo non potevamo cambiare molecola ogni volta,perchè quasi tutti i farmaci di questa classe,hanno effetti collaterali,perchè gli srni,avendo già io una prostatite mi davano tutti problemi ad urinare,invece gli srii,mi davano problemi come la diarrea,accentuando il mio già colon irritabile,quindi ha optato per la psicoterapia,la quale mi ha aiutato a gestire l''ansia ma i sintomi ci sono:cioè colon irritabile,risvegli notturni e palpitazioni...ora da una settimana non prendo nessun farmaco,e la situazione è sempre la stessa,cioè non sto malissimo,ma non sto sicuramente bene!ho avuto un passato difficile,cioè ho avuto un incidente stradale bruttissimo,dove mi sono salvato per miracolo,fallimento universitario,e ora non lavoro e convivo da solo con la mia ragazza,la quale mi aiuta ma non basta!non sono depresso anche se inizio a stancarmi di questa situazione,ma ho costantemente questa ansia addosso e tendo a psicomatizzare!non sono contrario ai farmaci,ma non voglio neanche avere tutti questi effetti collaterali che aumentano le psicosomatizzazioni invece di diminuirle..dottore io voglio guarire non mi interessa con che mezzo!mi può aiutare dottore?c'è una cura e il mio problema secondo lei è caratterizzato dalle somatizzazione che portano in me l'ansia o l'ansia che mi porta a somatizzare tutto?la ringrazio!

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
In realtà non sono stati provati tutti i possibili presidi farmacologici per i suoi disturbi.

La situazione andrebbe rivalutata per un trattamento efficace.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 309XXX

Grazie dottore per la risposta,allora devo rivedere uno psichiatra..ma nelle sue esperienze dottore questi disturbi possono essere trattati efficacemente,c'è la possibilità di guarire o no?grazie

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#4] dopo  
Utente 309XXX

salve dottore volevo aggiornarla..oggi ho fatto una visita psichiatrica,e la diagnosi è stata:ansia generalizzata con somatizzazioni ai vari organi,e ipocondria..si consiglia terapia farmacologica: depas 0,50 compresse,1/2 la mattina,1/2 il pomeriggio e 1/2 la sera prima di coricarsi per un mese per poi scalare lentamente,daparox gocce 10 gocce durante il pranzo per i primi 10 giorni, e poi 20 gocce... speriamo che la paroxetina non vuole darmi problemi di diarrea,perchè ho già il colon irritabile..che ne pensa dottore?è giusta la cura e la posologia..

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Assuma il trattamento come indicato e riporti le problematiche al suo psichiatra.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 309XXX

Ma aldilà di ciò il trattamento è corretto?

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#8] dopo  
Utente 309XXX

dottore buongiorno! sto molto meglio l'ansia è davvero notevolmente diminuita e questo non so se è dovuta al depas che assumo 0,25 tre volte al dì o al daparox 10 gocce a pranzo,questo senza avere nessun effetto collaterale se non lievissima stipsi che mi ha portato un miglioramento del colon irritabile e cioè vado di corpo solo una volta al giorno e più duro!...cmq ho chiamato il mio psichiatra che mi ha detto di non aspettare e di aumentare la paroxetina a 20 mg, e la sera il depas prima di andare a dormire invece di 0,25,prendere 0,50...quindi la posologia ora è depas 0,25 al mattino,0,25 il pomeriggio e 0,50 la sera per contrastare transitoriamente l'aumento della paroxetina...una volta raggiunta e stabilizzata la dose a 20mg della paroxetina,diminuire lentamente il depas fino a sospensione...ora mi chiedo e le chiedo,è vero che ho il mio psichiatra che mi segue,ma mi piace sentire altri pareri non per cercare rassicurazioni,ma per vedere se la cura che sto facendo va bene.quindi dottore da lei non voglio che mi dite la posologia dei farmaci,perchè prima di tutto non sarebbe corretto e poi non si può fare on-line,ma volevo tre-quattro informazioni.

1)dopo 4 giorni di daparox a 10 mg,è giusto passare subito a 20mg)

2)la paroxetina a differenza della sertralina(che usavo in passato che mi dava diarrea)può portare stipsi,e quindi nel mio caso un miglioramento del colon irritabile?

3)il depas di cui ora ne prendo:0,25 matt 0,25 il pome e 0,50 la sera,quindi in tutto 1 mg al giorno,non è una dose eccessiva di benzodiazepine?

4)è vero che la paroxetina anche facendo parte del ssri,ha un profilo diverso rispetto agli altri della stessa classe?

la ringrazio!


[#9] dopo  
Utente 309XXX

dottore salve volevo aggiornarla se è possibile....dopo l'aumento della paroxetina mesilato a 20 gocce (daparox) sono iniziati degli effetti collaterali più marcati rispoetto a prima che assumevo 10 mg...e sono insonnia e risvegli notturni,pressione alta e palpitazioni non tachicardica!ho chiamato il mio psichiatra che mi ha detto che è normale e che devo tenere duro,che ben presto tutto si sistemerà..e per contrastare l'insonnia mi ha detto di prendere il daparox a colazione e non a prano,poi per il depas tutto invariato,cioè 0,25 la matt,0,25 il pome e 0,50 la sera..cmq dottore io ho un pò di paura che questi effetti non passeranno e che dovrò dinuovo cambiare terapia..mi dica qualcosa la prego!

[#10]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#11] dopo  
Utente 309XXX

E quando devo attendere affinché passi questa ansia...sono al 5 giorno a dosaggio pieno di 20 mg.poi dottore un ultima domanda,ma la paroxetina è un attivante o un sedativo come srii

[#12] dopo  
Utente 309XXX

dottore mi scuso se la disturbo ancora,ma volevo farle una domanda a proposito del depas..a me a differenza dello xanax pare più leggero,ed il mio medico di base mi ha detto che è una benzodiazepina particolare,che ha un emivita breve,e non è molto pesante come altre..le risulta dottore?

[#13] dopo  
Utente 309XXX

salve dottore sono ancora qui per dirle che a una settimana a 20mg di daparox avverto questi effetti collaterali...addormentamento facile,ma con risveglio precoce e difficoltà a riaddormentarmi,calo dell'appetito edesiderio sessuale e minzione ritardata,ma l'ansia si sta attenuando..questi effetti sono comuni,passeranno?a me da fastidio le massimo 4 ore di sonno alla notte che faccio con difficoltà nel riaddormentarmi...grazie!

[#14] dopo  
Utente 309XXX

Salve dottore da una settimana assumo 20 mg di daparox e va meglio ma la notte mi addormentato subito e mi sveglio sempre dopo 3_4 ore nonostante assuma solo la sera 1,5 mg di depas come mai?

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Riporti le problematiche relative alla permanenza di sintomi o alla insorgenza di nuovo al prossimo controllo che dovrebbe essere dopo circa 4 settimane a dose piena.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#16] dopo  
Utente 309XXX

grazie dottore per la risposta,ma volevo dirle che questa insonnia l'avevo anche con lo zoloft a 50 mg..non è che i serotorinergici mi attivano molto,oppure sono sottodosati?a me la diagnosi è stata ansia generalizzata,con somatizzazioni,ipocondria e ossessioni fobiche,e il mio psichiatra mi ha detto che queste problematiche si curano con la classe degli srii..e poi dottore il depas come benzodiazepine non mi è molto di aiuto per l'insonnia che ora è peggiorata con l'assunzione dell daparox..

[#17] dopo  
Utente 309XXX

Salve dottore volevo dirle che la paroxetina sta dando risultati sull'ansia e sulle somatizzazzioni e sto meglio,ma l'unico effetto collaterale è che ho continui risvegli e incubi e questo mi capitava già con lo zoloft,ho chiamato il mio psichiatra il quale mi ha detto già da ieri di sospendere il depas,che la cui sospensione graduale non mi ha dato spiacevoli sorprese,perché oramai la paroxetina sta già facendo il suo corso e di prendere la sera 15 gocce di songar...ora voglio chiederle dottore a me dispiacerebbe interrompere la paroxetina per questo unico inconveniente,perché è l'unico farmaco che tra i tanti provati mi sta dando miglioramenti...sono a 15 giorni a dosaggio di 20mg di daparox,secondo voi è la vostra esperienza questi risvegli e insonnia passerà con il tempo o no?e poi dottore un aumento della paroxetina a 30 mg aumenterebbe questo effetto collaterale o lo farebbe sparire
Grazie dottore per la disponibilità

[#18] dopo  
Utente 309XXX

Salve dottore inattesa della vostra risposta il mio psichiatra vuole aumentare la dose a 30mg di daparo piano piano nonostante le mie perplessità sul fatto che la paroxetina mi sta portando disturbi del sonno,ma ammetto che sto meglio,ma con il sonno non ci siamo,voi come la vedete un aumento graduale fino a 30 mg aumenterebbe ancora questi fastidio notturni grazie

[#19] dopo  
Utente 309XXX

salve dottore in attesa di una vostra risposta e spero che mi rispondete,oggi sono andato dal mio psichiatra,il quale mi ha detto di interrompere il daparox che come tutti gli antidepressivi di questa classe mi attivano molto,mi è già successo con zoloft,entact,cyhmbalta,efexor......mi ha detto che il mio problema è l'ansia con somatizzazioni di continuare a prendere l'ansiolitico e mi ha detto di iniziare una nuova cura con il lyrica 75 mg una compressa la mattina e una la sera!ho letto che il lyrica è un anti epilettico,ma io non ho crisi epilettiche,puoi delucidarmi o meglio aiutarmi...prego rispondere