x

x

bipolare aggressivo

Buongiorno. Il mio compagno,non convivente, soffre di disturbo bipolare associato ad alcolismo, problema nel quale ricade periodicamente. E' in cura con antidepressivi e Noralex. Ultimamente mi aggredisce verbelmente ogni volta che mi vede giu' per miei problemi familiari,e dice che il nostro rapporto va malissimo, che non abbiamo niente da dividere, che io faccio di lui la causa di tutti i miei problemi. Straparla,magari 5 minuti prima mi abbracciava dicendo di amarmi. Poi mi chiama piangendo e dice di essere lui la causa dei miei mali, che se lo lascio muore,ma sa di meritarlo ect ect. Ho sempre sopportato queste parentesi, ma vedo che diventano sempre piu frequenti e sento di essere un po' depressa, spaesata. Non so se sia giusto, anche se lo amo, fare per sempre la parte della sua vittima, queste montagne russe mi fanno girare la testa....penso e temo che non guarira' mai (perché sono sicura che lui sia davvero malato).
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi,mi sono lasciata andare nel racconto. La domanda e': puo' la medicina guarire un bipolare da questi sintomi di aggressivita', e quanto una compagna,come nel mio caso, puo' e deve resistere al fianco di un soggetto bipolare senza che la sua salute psicofisica sia compromessa? Insomma,vorrei lasciarlo perche' non mi faccia piu' del male, ma lo amo....
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Il trattamento del disturbo bipolare e l'alcolismo sono patologie trattabili se il paziente lo desidera.

Se non vuole curarsi la cosa è più complessa.

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto