Utente 154XXX
Gent.mmi Dott. approfitto di questo bellissimo sito e della vostra indubbia competenza, per porvi un quesito.
Ho 46 anni da circa 3 mesi ho subito purtroppo un'infarto con conseguente angioplastica ad una coronaria.
A seguito di questo evento purtroppo l'ansia che mi accompagnava già da tempo si è fatta molto molto più aggressiva , per tanto sono stato da uno psichiatra che visto il recente infarto ha detto che posso prendere pochi farmaci che non sono nocivi per la mia condizione attuale.
e contrario a benzodiazepine ....perché hanno vita breve e portano a dipendenza.
mi ha prescritto Depakin 500 chrono 1 cp la sera + EN 15 gg la sera e 5gg la mattina a scalare fino a toglierle del tutto ( mi ha sostituito il minias che prendevo al bisogno ) poi successivamente si vslutera se afgiancare sl depakin anche lo zoloft de fosse necessario .
mi ha spiegato che il depakin é usato per altro problemi, ma a questo dosaggi agisce anche come stabilizzatore dell'umore, magari affiancato dallo zoloft ...
La mia richiesta è quella di conoscere il vostro prezioso parere in merito, la terapia può essere appropriata ? anche in virtù della mia condizione fisica attuale ? ovvero post infarto .
Grazie mille , scusate se mi sono divulgato..

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può essere appropriata.
Il punto è un altro, le benzodiazepine sono molto usate dai cardiologi dopo un infarto del miocardio, ansia e vasocostrizione vanno evitate. Sospendere il Minias (quanto ne usava?), sostituirlo con EN (spero a dose equivalente al Minias) e poi programmarne una sospensione a breve è un programma apprezzabile ma forse non è il caso di metterlo in pratica subito dopo un infarto.
Forse è meglio attendere un po'.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 154XXX

Gent.mo Dott. Savino , grazie per la sua celere quanto autorevole risposta , il minias ne prendevo al bisogno 7-8 gocce al giorno , ma ormai andavo avanti da 3 mesi ....per cui il suo collega ha ritenuto di dover sostituire con EN perché più facili da togliere e lasciare quindi solo depakin e zoloft..però ho visto che si stanno alzando le Lipasi a 147 ...ormai non so che fare ....altri farmaci non. posso prenderne almeno per ora perché è passato poco tempo dell'infarto...fi conseguenza devo convivere con tachicardia extrasistole ed angoscia....

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Bene, una dose piuttosto bassa di Minias quindi le gocce di EN prescritte (inoltre l'EN ha una lunga emivita) dovrebbero andar bene.
Se servisse un altro farmaco non è vero che lei non possa assumerlo, basta parlarne col suo psichiatra per sceglierlo e chiedere il parere del cardiologo. Stia tranquillo.
NB a volte il Depakin può "muovere" le Lipasi.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#4] dopo  
Utente 154XXX

infatti glia le ha mosse sono arrivare a 147 in pochissimo tempo.... sicuramente mi toglierà questo farmaco forze mi lascia solo zoloft...bho

[#5] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Credo anch'io.
Mi stia bene
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com