Utente cancellato
gentili.mi dottori ho 52 anni e da circa un annetto ho sospeso il cipralex che mi aveva prescritto il mio psichiatra
Premetto che con cipralex ho fatto circa 5 anni sospendendo e riprendendo il farmaco piu' volte sempre scalando la dose e sempre seguito dallo psichiatra .
Ora a febbraio ho incominciato ancora avere disturbi di ansia per piu' legati alla mia ipocondria e diciamo che fin da ragazzo sono stato sempre un tipo ansioso e che si allarma per nulla ,in questi mesi ho dovuto fare delle visite mediche dal gastroenterologo il quale dopo vari accertamenti ,visite ed esami vari mi ha detto che soffro di colon irritabile .
Essendo ansioso il fatto di pensare di avere qualche cosa mi ha fatto subito entrare in ansia ed agitazione e tutto il giorno pensavo al mio stato di salute .
Quindi sono andato dallo psichiatra e dopo visita mi ha detto di cominciare con lexotan 2 volte al di' e se dopo 15 /20 gg non mi sentivo meglio di ricominciare con il cipralex .
So che cipralex va dosato prima basso per alcuni gg da 5 mg (mezza pastiglia ) poi si puo' mettere la dose 10 mg per via degli effetti collaterali ed associare il lexotan almeno per i primi 15 20 gg .
La mia paura e' questa con il mio colon irritabile adesso che devo cominciare la terapia con cipralex sono un po' preoccupato degli effetti collaterali .
So che e' questione di alcuni giorni di disagio ma ho gia' rimandato di 20 gg l'assunzione di cipralex per paura degli effetti collaterali
Voi che ne dite posso andare tranquillo con 5 mg per 10- 15 gg e poi passare a 10 mg associando lexotan ?
Un altra domanda per piu' volte il medico specialista mi ha fatto gradualmente sospendere cipralex piu' volte in 5 anni ,anche perché poi il disturbo alla fine per una cosa o l'altra mi ritornava ,ma il cipralex va sempre sospeso oppure se uno ha questi disturbi deve prenderlo sempre ?
grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La dose di Cipralex che le è stata prescritta, 10 mg, è già di per sè medio-bassa. Non ha senso aspettare così tanto tempo per raggiungerla. Segua le indicazioni del suo medico.
In presenza di un temperamento ansioso una cura di mantenimento è sempre opportuna.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
473548

dal 2018
Grazie della sua gentile risposta, quindi il disagio per il mio colon irritabile assumendo il cipralex sara' di poco conto ? lei che ne pensa la mia paura e' un po' quella
Grazie saluti