Utente 485XXX
Salve sono una ragazza di 33 anni con in bimbo di 3 anni.... tutto ha inizio un anno e mezzo fa, dopo una serie di accessi al ps e un ricovero mi hanno confermato che tutto era dato dall' ansia! Cmq inizio subito la terapia, ora prendo mirtazapina da 15mg e xanax 0,50 mattina e sera, apparte da lunedi che ho avuto questa forte ricaduta e quindi ne assumo 3 al gg di xanax. Ora vorrei chiedere è normale trivellare così in un momento in cui la terapia non era in via di cambiamenti, era tutto stabile.... quanto durerà e passerà o c è la possibilità che non passi più? Ultimo consiglio io sono una persona molto severa verso i propri doveri... sono una di quelle che al lavoro ci va anche con la febbre.... la domanda è ora cge sto cosi male, mi prendo è meglio che io mi fermi una settimana oppure no? O è meglio fare cmq tutto? In attesa della risposta vi ringrazio di cuore

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
" tutto era dato dall' ansia"

Mah, è il solito modo di dire che però è spreciso. E' dato dal cervello, l'ansia è un tipo di sintomi, non la fonte di altri sintomi.

Detto questo, la sua cura al momento è a dose inferiore alla media.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 485XXX

.intanto la ringrazio per la tempestività .....intende che deve essere modificata la terapia? E sul fatto di prendermi una settimana in questo momento, me lo consiglia o continuo nonostante sia sopratutto in questi gg davvero faticoso?
E che io non so perché il pensiero di fermarmi mi sa di sconfitta

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Intendo dire che 15 mg di mirtazapina sono una dose mediamente insufficiente come unico farmaco.
Per il resto, sono valutazioni che deve fare necessariamente lei col suo medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it