Utente 425XXX
Buongiorno.
Sono una giovane ragazza, ho 30 anni, ma a seguito di un grave lutto combatto ogni giorno con una fortissima forma d'ansia.
Sono stata già in cura da uno psichiatra e ho preso per un anno e oltre il cipralex e ( sempre, tutto il periodo) associato con lo xanax ( che prendo tutt'ora).
Dopo 6 mesi dalla sospensione del cipralex ho avuto di nuovo una 'ricaduta' ( eppure mi parlavano di cura....) e ho ripreso il cipralex.
Il secondo giorno di assunzione ho avuto una fortissima reazione allergica con orticaria, bolle, prurito e difficoltà respiratorie.
Ho interrotto subito e il medico mi ha prescritto il sereupin ( 1/4 per 2 giorni, metà per 7 e intera poi).
Al momento ho già altre allergie legate alla stagione, inoltre sono un soggetto allergico a tutti gli antibiotici ( eccetto le cefalosporine).
Mi chiedevo, una persona allergica ad un ssri può essere allergica anche ad un altro? ( nel mio caso anche al sereupin)?
Oggi è la mia prima dose (1/4), nel caso in cui fossi allergica dopo quanto avrei reazioni?
Scusate se mi sono dilungata ma volevo essere più chiara possibile.
Ringrazio chi mi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Esiste la possibilità di prevedere reazioni allergiche, altrimenti in generale qualunque medicinale, anche diverso da quelli a cui si sa già di essere allergici, ne potrebbe dare.
E' stata classificata come allergia o altro tipo di reazione ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Lo psichiatra ha escluso che sia stato un effetto collaterale e lo ha classificato come 'allergia' ( anche se è un caso strano che mi sia venuta con un farmaco che ho preso per un anno - parole sue-).
Per tale motivo mi ha cambiato ssri.
Non ho ben capito cosa intende per 'prevedere' prima?
Secondo lei ho sbagliato a riprendere un ssri nonostante l'allergia ad altro della stessa classe?
Inoltre, c'è un tempo in cui si manifestano le
Reazioni allergiche con gli ssri? La scorsa volta alla seconda dose ( metà pasticca).
Anche le prove allergiche potrebbero essere limitanti considerato che prima non ero allergica al cipralex....

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha presente quando si fanno i test per capire a cosa uno è allergico ?
Le reazioni allergiche dipendono da specificità chimiche, quindi da analogie strutturali di solito.
Ci sono stati dati oggettivi da cui ricavare l'allergia ? Esami del sangue ? Risposta ad antiallergici antistaminici ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 425XXX

Le prove allergiche le ho fatte agli antibiotici e sono allergica.
Il cipralex l'ho preso per 15 mesi, poi ho stoppato per 6 e riprendendolo ho avuto l'allergia.
Con la sospensione, con gli antistaminici e il bentalen mi è passato tutto.
Non ho capito, essere allergici ad un ssri e' indice di allergia ad altro ssri?!
Intendeva questo per analogia strutturale vero?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto dicevo, volendo un può sapere se è allergico ad un farmaco con prove di quel tipo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 425XXX

Guardi, la verità è che al cipralex non ero allergica. Se avessi fatto le prove prima di prenderlo non sarebbe uscito nulla (altrimenti non sarei riuscita a prenderlo per 15 mesi) o no?
Inoltre, vorrei sapere se l'allergia ad un ssri sia indice di eventuale ed altra allergia ad altro ssri.
Scusi se reitero la domanda.
Grazie

[#7] dopo  
Utente 425XXX

Lo prendo come silenzio-assenso.
Suppongo che essere allergica al cipralex possa essere indice di allergia ad altro ssri (però devo dirle che il medico mi aveva detto l'opposto).....

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La prenda come impazienza di ricevere delle risposte, mentre questo spazio consente di riceverle quando chi risponde ha tempo di farlo.

No, non è così semplice, le reazioni allergiche possono anche essere ritardate, e poi non esiste solo il meccanismo allergico nelle reazioni da ipersensibilità.
Ho capito che insiste con la stessa domanda, ma non c'è una risposta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 425XXX

Scusi per l'impazienza.
In realtà, da non medico, non ho ben capito.
Però non sta dicendo che ero già allergica al cipralex altrimenti non lo avrei retto per un anno e più.
Nemmeno per il seurepin ho capito bene: potrei avere reazioni a distanza di tempo dalle prime dosi? Oggi prendo la seconda dose (1/4) e spero vada tutto bene.
Ho sempre una grande paura dei farmaci dopo le reazioni che ho già avuto.
Ps. Ipersensibilità ed allergia sono due cose diverse?

[#10] dopo  
Utente 425XXX

Ah poi una cosa ulteriore.
Col cipralex non ho messo nemmeno 1 kg, mi chiedevo se la paroxetina possa, al contrario, far ingrassare di più rispetto ad altri ssri.
Lo chiedo perché per il lavoro che faccio non posso ingrassare e quindi poi sarei costretta a cambiare farmaco.
Grazie.

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, le allergie possono svilupparsi anche dopo tempo, quindi non è detto. Sto dicendo se era allergia o era una forma diversa di reazione, non tutte sono allergiche.

La paroxetina tipicamente fa prendere qualche chilo, mediamente non molti. Il tutto dipende sempre dall'appetito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 425XXX

Allora dottore, prendo il farmaco da una settimana e oggi ho aumentato ad una pasticca intera.
Le volevo fare tre domande:
1) volevo sapere se la paroxetina, rispetto ad altri ssri, fa ingrassare di più. Lo chiedo dal momento che col cipralex non ho messo nulla mangiando normale.
2) sempre con riguardo al peso, volevo chiederle se l'aumento e' dovuto al 'mangiare di più' oppure se è dovuto a cause 'non controllabili' ( come metabolismo più lento, gonfiore, ritenzione idrica ecc ecc).... perché vorrei capire se poterlo controllare o meno.
3) ultima cosa: mi sento più agitata di come stavo prima di iniziare. Prendo comunque lo xanax, ma all'inizio aumenta l'ansia per caso? Col cipralex non ricordo sia successo.
Grazie per l'attenzione e la disponibilità.

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tendenzialmente fa prendere qualche chilo, mangiando, non per altri motivi. Ogni antidepressivo all'inizio può aumentare l'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it