Utente 470XXX
Buonasera sono (bipolare) in cura con abilify 10mg, da vari mesi, ,ma di recente ho notato perdita eccessiva di capelli, frequente diarrea, labbra e mento che mi tremano piu del solito, eccessiva sonnolenza e spesso ho incubi notturni e muovo piedi e gambe nel sonno.

Di recente ho notato anche tremori alle dita della mano.
Circa i tremori alla mandibola mi sono capitati anche quando prendevo 15 mg ma ora mi sta capitando anche con 10mg e in piu si sono sommati tutti questi altri effetti collaterali (li chiamo gia' con il loro nome perche' confermati nel foglietto illustrativo del farmaco)

Il mio psichiatra infatti mi ha detto che sono purtroppo effetti collaterali, e mi ha proposto 2 soluzioni o il cambio con olanzapina che mi ha pero' sempre alzato la prolattina alle stelle e bloccato il ciclo o diminuire il farmaco ma con il rischio di una ricaduta.

Cosa sarebbe consigliabile? io penso che forse sia piu giusto non correre il rischio di andare incontro alla discenesia tardiva e rischiare una diminuzione, sperando che le cose vadano bene, piuttosto che rischiare seriamente.
Queste sono mie valutazioni.
Chiedo un consiglio su questo aspetto.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non esistono solo aripiprazolo e olanzapina, non vedo perché non considerare altri medicinali.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 470XXX

Non so rispondere alla sua domanda.
Mi e' stato solo detto che nel mio caso solo questi 2 farmaci sono adeguati e hanno avuto un risultato efficace e solo con questi ho risposto alla cura e non con altri.
A questo punto se questo e' il riscontro del mio psichiatra non posso che scegliere di rischiare, anche se non ho mai lasciato il farmaco prima di oggi, mentre le volte successive lo ho lasciato rimanendo solo con il litio e tutte le volte sono andata in mania.
Quindi potrebbe anche non succedere questa volta visto che non prendo il litio, ma nessuno puo dirlo mi diceva.
La cosa strana e' che non ho mai avuto casi di mania se non nel periodo in cui ho preso il litio mentre nelle cure precendenti e con farmaci diversi al massimo sempre e solo in depressione.
Un noto pschiatra Breggin (americano) mi ha consigliato di dismettere il litio e da li la mia situazione e' migliorata e ho visto i benefici (nel mio caso).

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Di farmaci anti-bipolari ne esistono svariati, non solo questi due certamente. Considerando le forme che necessitano di un antipsicotico, idem, esistono altri antipsicotici.
Potrebbe darsi che solo questi due per motivi medici di compatibilità con altre malattie o medicinali ?
Mah, non mi viene però in mente niente di specifico in questo senso su questi due prodotti.

Lei quindi non saprebbe perché "solo" questi due, esistendone altri ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it