Utente 495XXX
Salve dottori, sono una ragazza 23enne. Ho la depressione bipolare da novembre. All'inizio ho preso solo un antipsicotico e stabilizzatore, poi per 3 mesi un antidepressivo invano. Ora ho cambiato antidepressivo. So che è molto soggettivo trovare l'antidepressivo giusto alla dose giusta. La domanda stupida che pongo è: è assolutamente impossibile che non esista antidepressivo giusto alla dose giusta per un soggetto, vero?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La depressione nel corso di disturbo bipolare non è la malattia di riferimento per l'antidepressivo.
Le risposte all'antidepressivo non sono quindi prevedibili, e possono anche essere opposte.
La cura antibipolare comprende farmaci studiati selettivamente sulla componente depressiva del disturbo, ma non sono "antidepressivi" come categoria farmaceutica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 495XXX

E quale sarebbe l'altra categoria antibipolare di farmaci?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si dividono in antipsicotici e stabilizzatori
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it