Utente 406XXX
Salve, le spiego la mia situazione circa un anno fà mi e successo che ho iniziato ad assumere circa 20 gocce di delorazepam al giorno ,le assumeva di sera prima di dormire ,le prendevo perché facevo molto sport mi allenavo tutto giorni facevo 3 ore di allenamento cardio ,le Ho iniziato a prendere la sera perché mi rilassavano i muscoli e riuscivo a dormire meglio ,ero inconsapevole che potevo sviluppare una dipendenza fisica ,me ne sono accorto quando le Ho sospese dopo un uso di 2 mesi , e dopo circa una settimana sono stato male ,Ho avuto la cosidetta astinenza.Poi mi sono rivolto ad uno specialista e mi ha spiegato tutto sulle benzodiazepine e quello che mi era successo era dovuto all assunzione delle gocce ,al che il medico mi ha dato 26 gocce di en le Ho assunte e poi scalate molto lentamente ,toglievo una goccia ogni 5 giorni le ultime 10 una ogni 10 giorni,poi sono arrivato a marzo ne assumevo soltanto 3 ,Ma mi sentivo agitato non per le gocce,forse per il mio lavoro e il cambio stagionale, dato che ero arrivato a 2 gocce le ho sospese del tutto ,sono stato 15 giorni senza prendere nnt poi ho iniziato a stare di nuovo nervoso e così ho iniziato di nuovo a prendere 16gocce , da maggio le assumo ,ora ne assumo solo 8 e sto bene ,vorrei un vostro parere ,questa volta non voglio fare l errore che ho fatto la prima volta di scalare perché lo specialista mi disse che era stato il cambio stagionale e non dovevo ancora sospendere il farmaco è mi aveva diagnosticato ansia reattiva, ora la mia domanda è questa ho paura dell ultimo step da fare , quando sarò arrivato a una goccia o due e sospenderò il farmaco ,E probabile che una goccia o 2 mi creeranno problemi o differenza una volta sospese? E solo una curiosità cioè una goccia o 2 di en hanno un effetto? La ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non è solo questione di astinenza. Se prende questo farmaco, magari le fa un effetto, che non si estingue del tutto (nel caso del delorazepam), per cui quando lo toglie, al di là dell'astinenza, che si minimizza facendo lo scalaggio graduale, viene anche meno l'azione che il farmaco faceva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Una terapia specifica deve prevedere l’uso di prodotti che non diano dipendenza con trattamenti mirati.

La terapia andrebbe impostata in modo specifico

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#3] dopo  
Utente 406XXX

La ringrazio per la risposta,Ma io volevo sapere un altra cosa ,lo so che le benzodiazepine dopo un uso prolungato non fanno più effetto , per questo sarò scalando sto assumendo 8 gocce, sto scalando una goccia ogni 10 giorni la mia domanda e:quando sarò arrivato a quota 1 goccia e mi sento bene e sospenderò la goccia, farà differenza 1 goccia a 0 gocce? Cioè ci sarà lo stesso l astinenza?

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Questa e la risposta di un vostro collega . Il dosaggio di partenza è piuttosto basso, lo scalaggio è molto lento, sintomi da sospensione non sono probabili. Tenga conto che se arriva ad assumere poche gocce l'effetto clinico non c'è già più. Però se le cause dell'ansia e dell'insonnia persistono possono presentarsi sintomi ansiosi dovuti alla patologia e non alla sospensione del farmaco. SIETE D'ACCORDO?

[#5] dopo  
Utente 406XXX

Dottor Ruggiero ma di quale terapia parla? Ma mi ha letto quello che le Ho scritto? Non mi ha risposto alla mia domanda . Grazie cmq siete dei grandi

[#6] dopo  
Utente 406XXX

Non posso assumere medicine dott ruggero,perché sono sano le Ho solo chiesto se 2 gocce di en danno astinenza giusto per curiosità punto. E volevo una risposta semplice,invece invita a farmi prescrivere una terapia più specifica ,e per quale motivo? Io 8 gocce di en prendo e voglio eliminare anche quelle ,sono contrario ai farmaci quando uno non ne ha davvero il bisogno .

[#7] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Assume una benzodiazepina da un anno per poi scalarla nel tempo.

Le benzodiazepine si devono usare al massimo per 8 settimane incluso lo scalaggio.

Una prescrizione di benzodiazepine fa pensare ad un disturbo di ansia di qualche genere, il cui trattamento è deputato a farmaci di altre classi.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#8] dopo  
Utente 406XXX

la ringrazio per la risposta , si in effetti e come dice lei ho avuto un disturbo di ansia , ma e stato dovuto a un astinenza da benziodazepine smesse di botto perchè le ho prese di testa mia e non sapevo che portavano a un astinenza fisica , poi mi e stato detto di riprenderle per poi scalarle lentamente , e volevo sapere se un corretto scalaggio , e le ultime 2 o una goccia mi eliminandole mi potevano far insorgere di nuovo l'astinenza . tutto qui. la ringrazio ancora .

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si sta preoccupando di una questione che non è il centro del problema. Se ha un disturbo d'ansia curato, nel togliere la benzodiazepina si ripresenta e si sovrappone alla trascurabile astinenza. Inoltre, nel caso di farmaci come il delorazepam, non è esattamente vero che non fanno più nessun effetto, ne mantengono una quota, quindi può darsi che togliendole peggiorino i sintomi prima controllati.
La questione della differenza tra 1 goccia e 0 è irrilevante.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 406XXX

Grazie per la risposta chiara . Io questo volevo sapere che non ce nessuna differenza assumendo 1 goccia e non prendere niente .

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo che c'è una differenza, vedo che ancora è questo il punto che attira la sua attenzione, e proprio per questo siamo fuori fuoco.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 406XXX

Allora lei mi sta dicendo che anche una goccia di Delorazepam può portare a un astinenza fisica ? E lo scalaggio a che serve? La Benzo a emtività lunga a che serve? Uno deve soffrire per forza anche un poco, per eliminare le benzodiazepine?oppure deve ricorrere ad altri farmaci per eliminare un dosaggio ridicolo?E questo che mi sta facendo capire. Una goccia di delorazepam????? Io in passato prendevo 4 mg per 2 4 settimane poi spezzavo le compresse 1 mg poi mezzo e poi niente non ho mai avuto problemi ora mi devo preoccupare ad eliminare una goccia?

[#13] dopo  
Utente 406XXX

A me è stato detto da uno specialista che quando sarò arrivato a 1 a 2 gocce se avrò ansia è un problema mio ma non che dipenda dal farmaco e ansia punto e starò bene potrò sospendere il farmaco ,se mi verrà l ansia e un problema mio significa che ho un problema ma non dipende dal farmaco . Questa risposta me l ha data una sua collega su questo sito

[#14] dopo  
Utente 406XXX

Il dosaggio di partenza è piuttosto basso, lo scalaggio è molto lento, sintomi da sospensione non sono probabili. Tenga conto che se arriva ad assumere poche gocce l'effetto clinico non c'è già più. Però se le cause dell'ansia e dell'insonnia persistono possono presentarsi sintomi ansiosi dovuti alla patologia e non alla sospensione del farmaco. Dott franca scappellato




Ridurre di una goccia a settimana è molto prudente, come ho detto. Quando arriva a due gocce se non ha sintomi può riferirsi al suo medico e chiedere se può sospendere punto e basta. Se ha sintomi costanti di ansia a quel punto è un suo problema e non un sintomo da sospensione. Dott Franca Scappelato.




Le ripeto che se insorgessero sintomi ansiosi si tratterebbe di ansia punto e basta, nessun effetto rebound o da sospensione. Dott Franca Scappellato


Come la pensa dottor Pacini? Ha sbagliato qualcosa la sua collega?? Mi risponda .

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vedo che non ha colto il senso della risposta. Lei si sta fissando su una cosa di cui francamente non comprendo l'importanza. Sembra non veda altro che ragionare sulla differenza tra una goccia e zero, dopo di che anche tra mezza e una. Il problema si pone in termini diversi, non è questo il punto e lo abbiamo detto.

Certo, le è stato già tutto detto, ma nonostante questo è sempre dietro a ragionare sull'astinenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it