Utente 509XXX
Come da Titolo chiedo delle risposte in merito ad una diagnosi di "Psicosi-Paranoide" ricevuta qualche anno fa. I miei SIntomi erano sentirmi seguito da tutti,voci uditive,non avevo fiducia negli altri oltre a pensare che cospirassero contro la mia persona.
Sono stato trattato con zyprexa,risperidone,benzodiazepine oltre a dei colloqui con Psicologi.
Ho subito 1 TSO e 8 Ricoveri dopo diversi ASO.
Ad oggi ho lasciato le cure gradualmente,e credo di esser rinato ma vivo con la Paura che possano tornare tali sintomi e non liberarmene.
Chiedo ,dunque,a voi specialisti ogni quanto sia Necessaria una Visita Specialistica,se l'interruzione del trattamento(assumo solo un sonnifero la sera)possa influire sul decorso della Malattia o se diversamente si può guarire definitivamente(parzialmente guarito?).
Premetto che sono stato Ricoverato in DIversi Ospedali tra cui la Clinica Santa Chiara di Pisa ma i sintomi sono passati da soli....
Ovviamente persiste l'insonnia e di rado 1 - 2 volte l'hanno udisco "voci" ma ci rido sù.
Cordialmente ed in attesa di un vostro riscontro Andrea.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Spero che le cure le abbia sospese su indicazione di uno specialista. Di regola con la diagnosi di "Psicosi Paranoide" e una storia di numerosi ricoveri è prudente proseguire una terapia di mantenimento.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Certo che sì dottore,ho sospeso tutto con il medico . Può gentilmente rispondere al mio quesito???