Utente 493XXX
Buonasera,
ho 35 anni e anni fa mi è stata fatta una diagnosi di fobia sociale e di disturbo ossessivo compulsivo. Mi sono stati quindi prescritti diversi antidepressivi e alcuni sono stati utili per il disturbo ossessivo compulsivo ma nessuno mi ha aiutato per la fobia sociale. Attualmente mi è stato prescritto lo zoloft, per la precisione da 6 settimane, inizialmente a un dosaggio di 50 mg, dosaggio che poi è stato gradualmente aumentato fino a 200mg. Il problema è che ancora non ho avuto nessun miglioramento nè per la fobia sociale nè per il disturbo ossessivo compulsivo. Significa che il farmaco non sta funzionando o è necessario ancora del tempo?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sulla fobia sociale il funzionamento può essere lento anche in base alle occasioni di interazione sociale che ci sono in partenza. Il dosaggio efficace è mediamente dai 100 ai 200, per cui perché sia in atto il funzionamento si conta un mese, ma poi la cosa fondamentale è che si verifichino una serie di interazioni sociali che poi innescano un meccanismo "virtuoso", il che può avvenire in maniera spontanea, se uno già vive in un contesto sociale ricco, oppure più lentamente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie. E per il disturbo ossessivo compulsivo, come mai ancora non sta facendo il suo effetto?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Stesso possibile motivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it