Zoloft 50 mg

Salve,
Ho 20 anni e, a seguito di una visita psichiatrica, mi è stato prescritto Zoloft 50 mg al giorno abbinato a psicoterapia a cadenza settimanale. Il farmaco mi è stato prescritto principalmente per problemi di insonnia e di scarsa energia (fisica e mentale) nel corso della giornata, che secondo lo psichiatria si traducono in una forma di depressione minore. Insieme a questo, soffro di ansia generalizzata e ipocondria. Ovviamente dopo aver letto il buguardino ho iniziato a temere di assistere a un peggioramento dei miei sintomi o a un qualche tipo di effetto collaterale (non tollero neanche un minimo di dolore fisico senza andare completamente nel panico) e ciò mi ha portato a rimandare l’assunzione del farmaco. Ovviamente ne parlerò con il dottore quando lo vedrò settimana prossima, ma esistono farmaci diversi dallo Zoloft che diano meno effetti collaterali? Vivo ancora con la mia famiglia e il loro disaccordo sul fatto che debba prendere un antidepressivo non fa che peggiorare la mia ansia.
Ringrazio in anticipo chiunque voglia rispondermi.
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 2,9k 179
Lo Zoloft è di regola ben tollerato. Perchè poi teme dolori? Questi farmaci,semmai, alzano la soglia del dolore, e migliorano la sintomatologia dolorosa di qualunque patologia.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2019
Ex utente
Grazie per la rapidissima risposta, dottor Carbonetti! In realtà mi sono espressa impropriamente, non intendevo solo il dolore fisico ma anche disturbi quali la nausea e il vomito, che mi spaventano molto. Sono molto preoccupata e temo di non avvertire alcun miglioramento, anzi, di peggiorare a causa del farmaco. Non riesco a fidarmi e questo fa parte del mio quadro psicologico. Sono facilmente suggestionabile, ahimè.
Ancora una volta grazie.
[#3]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 2,9k 179
Lei non ha firmato nessun contratto che la impegni a prendere lo Zoloft se le dà fastidio. La nausea è abbastanza comune, ma passa dopo due o tre giorni.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test