Utente 479XXX
Salve,
sono un ragazzo di 27 anni e per problemi di attacchi di panico ed ansia mi e’ stato prescritto 10 gocce di cipralex da agosto 2018. Ho seguito in qiesto periodo sempre la terapia cognitiva che e’ iniziata due anni fa per ansia (quest’estate dopo molti miglioramenti cera stato un peggioramento dovuto a episodi di forte stress emotivo che mi avevano portato attacchi di panico). Dopo un mese dal trattamento ho avuto la risoluzione dei sintomi e verso gennaio/febbraio lo psicoterapeuta mi ha fatto scalare le gocce (una alla settimana) fino alla sospensione. Dopo dieci settimane ho interrotto quindi il trattamento da due giorni e da quando stavo a circa 2 gocce ho iniziato ad avere dei lievi (ma pur sempre fastidiosi) sintomi:
- stanchezza specialmente verso le 18-20 a prescindere dall’attovita’ giornaliera. Con in ripresa di solito nelle ore successive.
-brividi (non scosse) al collo tipo quando si ha l’influenza.
-minor recupero dopo attivita’ fisiche.
-a volte ma questo per ora meno frequente giramenti di testa. Comunque sensazione di debolezza in alcuni momenti della giornata.

Ora sapendo che alcuni sintomi sono normali dopo la sospensione, vorrei avere un parere ulteriore del dopo quanto e’ normale averli e invece dopo quanto tempo no. E se tutti questi sintomi rientrano per la sospensioni e quali invece sono probabilmente dovuto ad altro. Grazie per la risposta in anticipo e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

In realtà la cosa è molto dubbia, perché non sempre vi sono, e spesso preannunciano poi il ritorno dei sintomi stessi del disturbo. Comunque, a logica il riadattamente dovrebbe essere più o meno pari all'adattamento iniziale, quindi 2-4 settimane, in calando. Il ritorno di attacchi di panico, di timori come quelli tipici del disturbo, più che di sintomi isolati, indica una recidiva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie mille. A parte che i timori che ho ora penso siano fisiologici (finisco gli studi a fine mese, bisogna trovare lavoro, insomma si cambia vita con un giusto mix di eccitazione incertezza e dubbi/paure che penso e sottolineo penso siano fisiologiche), ma i sintomi che ho ora sono piu’ che altro fisici (stanchezza, brividi, giramenti e via dicendo) non ho avuti altri attacchi almeno per ora. Spero che come dice Lei in giro di 2-4 settimane vado a sparire questi piccoli ma fastidiosi sintomi.
Cordiali saluti.