Utente 429XXX
Buongiorno ,
Lo psichiatra si è rifiutato di prescrivermi il trazondone , anche a dosaggi non elevati ( 75-100 mg ) perché' provoca ipotensione ortostatica con il rischio di cadute etc .
Dato che soffro di insonnia ed ansia il farmaco mi sembrava interessante da testare ma lo psichiatra ha detto no per i motivi indicati .
Sul bugiardino in effetti è indicato come effetto collaterale l ipotensione ortostatica ma per esperienza nei bugiardini scrivono tutti i posssibili ed immaginabili effetti collaterali che poi solo certi pazienti subiscono
Chiedo a voi esperti , ma il trazodone è cosi' pericoloso ?
Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' uno dei possibili effetti. Non è neanche esclusivo del trazodone, anche in molti altri. E' in generale un farmaco utilizzato a dosi variabili, e recentemente riproposto in formulazione diversa.I dosaggi sono anche più elevati di quelli che ha menzionato, quelli sono dosaggi medio-bassi, riferendosi all'uso come antidepressivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio , l ipotensione ortostatica è un potenziale effetto collaterale , il mio psichiatra lo dava per certo , tra l altro sono mesi che per l insonnia mi prescrive , da usare la sera , farmaci come valium , en ed ora anche minias che per quel poco che so dovrebbero essere usati per poche settimane altrimenti si rischiano fenomeni di dipendenza

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Effetti "certi" non ce ne sono quasi mai. Anche le benzodiazepine hanno come potenziale effetto l'ipotensione, tanto per dire.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Andando a guardare la sua storia di consulti, la questione relativa al trazodone sembra trascinarsi da oltre un anno.

Dopo vari altri tentativi pare che non ci sia compenso per i suoi disturbi

Il problema è che sono in atto due variabili:

- la prima che il suo psichiatra sembra andare a tentoni sul trattamento

- la seconda è che lei non si fida in modo sufficiente.


L'utilizzo casuale dei farmaci a dosaggi non terapeutici tende a cronicizzare la questione per cui si assumono.

La terapia dovrebbe essere più decise senza tentennamenti e lei dovrebbe affidarsi in modo totale anche ad eventuali aumenti o riduzioni delle posologie.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://wa.me/3908251881139

[#5] dopo  
Utente 429XXX

Lei ha ragione Dottor Ruggiero , sono molto perplesso dell operato del mio psichiatra ( del CSM ) che mi pare tenda a fare un uso eccessivo delle benzodiazepine
Davanti alle mie perplessità' sull uso prolungato delle benzodiazepine ( le assumo , su prescrizione sua da piu' di un anno anche se a dosaggi e di tipo diverso ) mi ha detto che la " storia " della dipendenza / assuefazione dovute all uso prolungato delle benzodiazepine è stata inventata dalle case farmaceutiche per poter vendere questo tipo di farmaci , che secondo il mio psichiatra a loro conviene da un punto di vista economico vendere rispetto alle benzodiazepine .
l altro la sua ultima prescrizione per il problema dell insonnia è di assumere 30 gg di En prima di addormentarmi e 20 gocce di Minias quando mi risveglio di notte verso le 4 ( cosa frequentissima ) , il tutto a tempo indeterminato
Ovviamente sono sempre piu' perplesso , forse non a torto