Ansia che mi provoca stanchezza fisica e secchezza alla gola

salve da un mese che ho un pò d'ansia(credo) ma andiamo per ordine.
un mese fa, dopo una cena, mi fumo una cannetta e ad un tratto ho la sensazione di svenire, gambe pesantissime e giramenti di testa. non credo sia stato un abbassamento di pressione visto che nella mia vita ne ho avuti e quindi so riconoscerli, credo forse piu una specie di attacco di panico. nei giorni seguenti ho avuto sintomi come il nodo alla gola, stanchezza cronica,disattenzione per le cose piu banali, giramenti di testa leggeri ma costanti(come sentirsi esterno al proprio fisico) e problemi allo stomaco. successivamente mi sono ripreso lentamente, fino ad avere un nuovo attacco di panico(se di questo si tratta) facendo semplici e esercizi in palestra, ossia tachicardia, abbassamento della ressione, gonfiore e occlusione dello stomaco e fino a quando non son riuscito ad eruttare avevo gli stessi sintomi di prima. da quel giorno non son tornato piu la persona di prima, almeno non mi sento tale. ho eseguito tutti gli esami possibili, dal sangue alle urine, tiroide, tac encefalo e angioencefalo, ecografia gola ed addome, tutti con esito negativo...ora attendo giovedi per fare la gastroscopia perchè mi sono aumentati i bruciori di stomaco, oltre al fatto di non riuscire a mangiare piu come prima(come se lo stomaco fosse chiuso, si parla di ernia iatale forse, ma da verificare ancora) inn questo mese il nodo alla gola è sparito di recente, i giramenti di testa(se cosi posso definirli) si sono affievoliti ma rimangono costanti e la cosa che piu mi fa rabbia e che se provo a fare esercizi stupidi mi si secca la gola immediatamente e mi si stringe lo stomaco(come se ci fosse parecchia tensione su di esso) fino a dovermi stendere come se non avessi piu forze(in realtà, essendo un atleta, so di non aver speso nemmeno il 10% della mia energia). infatti per questo da un mese che non faccio piu sport, e questo mi rammarica molto, e che non bevo piu(non che prima io era un alcolizzato, ma un paio di birrette con gli amici ci stavano tutte).

vi ho riassunto il tutto, se la gastroscopia dovesse confermare l'ernia iatale, riesco a spiegarmi solo alcuni sintomi, altri invece, come la stanchezza cronica, o i giram enti di testa leggeri ma cronici(tipo se fisso la sera una luce la vedo come se si muovesse un pò) e i problemi che si presentano se provo a sforzarmi leggermente(secchezza di gola e tensione/dolore addominale con aumento dei giramenti di testa) NON RIESCO PROPRIO A SPIEGARMELI(per questo penso sia ansia, almeno questo ho capito da giorni di ricerche sul web).

vi chiedo se potete confermare la mia teoria, e come potrei superare questo leggero stato d'ansia(senza farmici perchè non uso nemmeno antifiammatori generici)
p.s. non credo che centri, ma per 10 anni ho fumato quasi quotidianamente marjuana, ma in maniera molto leggera, ossia 1 o 2 al giorno con gli amici, e da un mese preciso che non ne faccio piu uso perchè amplifica i miei sintomi

grazie mille a tutti e buon lavoro
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Ha fatto tutto, tranne una valutazione psicologica, questa è l' unica che potrebbe confermare la sua teoria, ma non online.

L' esclusione di cause organiche, non esclude automaticamente quelle psichiche, che per essere analizzate necessitano di un nostro collega
Soltanto dopo si stabilirà il da farsi

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
volevo sapere da voi infatti se sia il caso di consultare uno psicologo o uno psichiatra..in piu vorrei sapere se si può parlare d'ansia e se i sintomi che ho tipo giramenti di testa continui, stanchezza o quelli che sento sotto sforzo, possano essere riconducibili all'ansia secondo la vostra esperienza.
non avendo molti soldi, chiedevo conferma a voi per questo, prima di farmi vedere da uno specialista
[#3]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
>>volevo sapere da voi infatti se sia il caso di consultare uno psicologo o uno psichiatra..<<
in realtà abbiamo già risposto a questo suo dubbio:
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/415559-dopo-aver-fatto-tutti-gli-esami-forse-dovrei-pensare-all-aspetto-psicologico.html

Per sapere se si tratta di ansia deve comunque consultare un Collega.







Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
si su questo non ci piove! appena saprò l'esito della gastroscopia, chiederò parere ad uno psicologo(o meglio psichiatra?). nel frattempo, cercavo conferma nella vostra esperienza, per capire se questi sintomi possono riguardare l'ansia, se a voi è mai capitato un caso del genere, e se, nel mentre, potrei affidarmi ad una erboristeria per cercare di "frenare" questi sintomi.

grazie mille per le risposte
[#5]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Se non vengono riscontrate patologie organiche si potrebbe trattare di un disagio che nasce appunto dalla sua psiche (ansia, aspetti depressivi, somatizzazioni, ipocondria, ossessioni ecc.).

On-line non si può fare diagnosi ne ipotizzare oltre, ne paragonare il suo caso a quello di chi sa quale paziente.






[#6]
dopo
Utente
Utente
erboristeria me la consiglierebbe nel frattempo aspetto di escludere gli aspetti organici?
in piu se fosse ansia, depressione, ecc si potrebbe curare senza l'uso dei farmaci? le domando questo perchè non ho mai preso farmici in vita mia(tranne in casi estremi) e nemmeno quelli ad uso comune

grazie mille a tutti...giuro che ora non rompo piu ;)
[#7]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Gli psicologi non hanno competenze in campo di "erboristeria".

>>in piu se fosse ansia, depressione, ecc si potrebbe curare senza l'uso dei farmaci?<<
lo psicologo non può prescrivere i farmaci perché non è un medico. Se non vuole prendere i farmaci dovrebbe consultare un Collega specializzato in psicoterapia.





Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio