Bambina 4 anni che non gioca e non saluta gli altri

Buongiorno, vi scrivo perché mia figlia di 4 anni all’asilo non vuole giocare in gruppo, non vuole partecipare mai ai giochi di gruppo e all’infuori dell’asilo non vuole assolutamente salutare gli amichetti.
Non ha voluto fare la Dad per nessuna ragione, dice che lei vuole vedere amici e maestra all’asilo e non sulla televisione.

È sempre stata timida ma l’anno scorso, tra lockdown e due ricoveri per polmonite e febbre altissima è, se si può dire, peggiorata.
In ospedale siamo state giustamente isolate per una settimana ogni ricovero

È figlia unica e purtroppo non abbiamo più nessuna delle due nonne che lei non ha mai conosciuto perché morte giovani prima della sua nascita, lei non sa cosa significa stare coi nonni perché mio suocero ha 80 anni e mio padre non saprebbe dove iniziare con una bambina piccola (già non ha saputo avere pazienza con noi figlie, figuriamoci con una nipote di 4 anni)
Non ha frequentato nido nè babysitter poiché mio marito (purtroppo o per fortuna) non lavora e quindi sta con lei a casa
Io esco alle 7:30 per rincasare alle 17:30 dall’ufficio
All’inizio non mangiava all’asilo, abbiamo provato a farla rimanere lo stesso ma niente, rimaneva a digiuno fino alle 16 e quindi le maestre hanno iniziato ad imboccarla, poi con molta fatica ha iniziato a farlo da sola.

La cosa che mi preoccupa è che le maestre al colloquio ci hanno detto che non socializza nei giochi di gruppo mentre invece gioca separatamente con i bimbi a scuola, all’infuori della scuola invece nulla! Al parco vuole stare sempre da sola a giocare e come si avvicina qualche bambino sembra veda il diavolo! Quando incontra qualche amica che la saluta gira subito il viso e si fa seria.
Anche l’amichetta che a casa mi nomina sempre, se la incontriamo magari al supermercato tira dritto e non vuole dirmi il perché non la saluta

Altre mamme che conosco mi hanno detto che potrebbe essere plusdotata o estremamente sensibile, mia figlia a 1 anno e mezzo disegnava i volti e a 2 anni conosceva alfabeto e numeri in italiano ed inglese, noi non abbiamo fatto nulla per insegnarle, ha imparato tutto da sola.


Non vorrei che questa grande sensibilità unità al lockdown la faccia stare male più del normale.

Sta bene invece col cugino e con la figlia di una mia amica che cerca sempre, solo che al momento date le chiusure non possiamo frequentare
Inizia sempre le frasi con mamma, quando è finito il coronavirus andiamo... : (

Non so come fare, cerco disperatamente un consiglio, mi dispiace molto se i suoi amichetti la etichettassero come la bimba cattiva e magari la escludano
già ieri la bambina Che abbiamo incontrato ha detto alla mamma non vuole salutare e poi all’asilo fa un casino l’ha sentita ci è rimasta molto male
(Mi ha riferito che questa bambina picchia gli altri e subito chiede scusa e la maestra la rimprovera dicendole che anche se chiede scusa non risolve nulla)

Grazie mille e scusate lo sfogo
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 492 45
Gentile signora,

con i limiti della valutazione a distanza...

I bimbi a questa età imparano attraverso diverse modalità, anche per imitazione (cioè vedendo Lei e Suo marito che salutate le persone che conoscete quando le incontrate) e quando viene rinforzato questo apprendimento (es "Saluta la signora...."+ un complimento per sottolineare che questo comportamento è proprio quello gradito, "Bravissima!").

Io insisterei in modo molto metodico su questo aspetto, ad esempio coinvolgendo gli altri bambini (per quanto sia possibile nonostante il distanziamento) nel gioco, in modo che Sua figlia possa fare nuovi apprendimenti, ma sempre incoraggiandola e gratificando ciò che fa.

Ricordo e sottolineo che tutti i bambini devono imparare a stare con gli altri, NON si tratta di abilità innate, ma solo apprese e non mi preoccuperei se la bimba ancora non lo fa.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa