x

x

Paura costante di avere un infarto/srar male

Salve a tutti, scrivo brevemente la mia storia!
Mesi fa dopo aver alzato un peso ho sentito un forte fitta al braccio ed al petto.
In aggiunta ho avuto un attacco di panico! Lo spavento di un infarto è stato grande! Dopo gli esami avevo una leggera borsite e contrattura al pettorale ma da quel momento ho sempre paura di avere un infarto! Ho fatto ecg ed esami, è tutto a posto! Ma ora ogni volta che provo a giocare o faccio sforzi, mi preoccupo e faccio fatica a far le cose! A volte mi sento il fiato corto con dolore al braccio sx e al petto, sto andando dalla psico ma non riesco a capirne la nascita della cosa! Non so più come gestire la cosa e cercavo consigli o capire cos’è e quanto può durare questo stato!
Grazie
[#1]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,2k 100 48
" sto andando dalla psico ma non riesco a capirne la nascita della cosa! Non so più come gestire la cosa e cercavo consigli o capire cos’è e quanto può durare questo stato!"

Gentile Utente,
quante sedute ha già effettuato dalla nostra collega?
Si è accertato che sia anche specializzata in psicoterapia?
Se non ancora, lo può fare qui: https://areariservata.psy.it/cgi-bin/areariservata/albo_nazionale.cgi

Capire la causa di questo tipo di problematiche non è sempre indispensabile, né sicuramente efficace per giungere ad una loro soluzione.
Uno psicologo non fornisce consigli... per questo ci sono gli amici.
La durata di questo disturbo dipenderà dal suo impegno nel seguire la terapia iniziata.

Cordialità.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sisi è anche psicoterapeuta, sono quasi 2 mesi che vado! La situazione sembra migliorare ma è frustrante non capire il perché ed avere difficoltà a gestirla
[#3]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,2k 100 48
Sarebbe più opportuno ragionare in termini di sedute effettuate che di mesi, tenendo contro che le prime 2/3 sedute servono per conoscersi ed inquadrare a grandi linee la situazione.

Inoltre, molto dipende da quali erano le aspettative iniziali: un problema che si è strutturato in mesi, o più spesso in anni, non si può pensare che si risolva in poche ore. Ciò non vuol dire che occorrano necessariamente anni per risolverlo, ma obiettivamente 2 mesi sono pochini.

Tra le varie aspettative poi c'è anche sovente l'idea che sia lo psicoterapeuta a fornire la soluzione "ideale", mentre si tratta di una collaborazione, in cui è indispensabile il lavoro del paziente tra una seduta e l'altra per poter vedere progressi.

Come già le scrivevo sopra, capire il perché non è detto che sia la prima cosa da fare, o addiruttura che sia sempre davvero utile farlo.
Per maggiori approfondimenti, legga questi articoli:
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/2514-psicoeducazione-il-panico-e-l-ansia.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/205-caro-psicologo-mi-sento-ansioso-i-disturbi-d-ansia-e-la-terapia-cognitivo-comportamentale.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1835-il-disturbo-di-panico-ed-il-rapporto-con-la-paura-l-importanza-delle-emozioni.html

Saluti.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho appena letto tutto e ringrazio per le risorse! Ho sicuramente problemi con il gestire le emozioni e che nel momento di uno sforzo mi bloccano dato lo spavento avuto l prima volta! Continuerò a giocare sperando di migliorare sempre di più e non farmi bloccare ogni volta! In più spero che con la terapeuta verremo a capo presto! Grazie percil tempo mi ha dedicato
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ri salve a tutti, dopo un po di tempo mi sembra mentalmente di essere migliorato! Ma fisicamente nell’ultimo periodo ho questo fiato corto costante con altri sintomi tipo mal di stomaco vertigini o dolori vari! Non riesco a capire perché, nonostante abbia un po meno paura mentale, il corpo mi reagisce così!

L'infarto del miocardio: quali sono i sintomi per riconoscerlo il tempo? Quali sono le cause dell'attacco di cuore? Fattori di rischio, cure e il post-infarto.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio