Utente 169XXX
Salve sono un ragazzo di 19 anni,tetraplegico da 5 anni a causa di un incidente. In questi anni a causa della mia infermita motoria ho preso parecchio peso, io sono alto circa 1 metro e 90 e peso quasi 100 kg. Questo peso ultimamente mi sta dando parecchio fastidio soprattutto alla schiena e non riesco a dimagrire. Anche se mangio poco mi sento sempre molto gonfio, ho perso la mia regolarita intestinale e molte volte le mie feci sono molto brutte. Vorrei iniziare una dieta disintossicante e drenante(soffro di calcoli)ma non so bene che alimenti assumere e poi in seguito iniziare una dieta dimagrante. Grazie in anticipo,aspetto risposte.

[#1]  
Dr. Antonio Sbardella

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gent. giovane utente,
se una dieta è ben strutturata sulla base di tutte le valutazioni cliniche e strumentali che un nutrizionista, a cui le consiglio di rivolgersi, riterrà di effettuare può funzionare per entrambe le esigenze. Voglio dire che non c'è bisogno di aspettare di "depurarsi" per poi iniziare a dimagrire perchè, da quel poco che si può capire, c'è bisogno di riequilibrare il suo regime alimentare sulla bese della situazione attuale, compresa la presenza di calcolosi (che non so se renale o biliare).
Il regime alimentare appropriato per un certo organismo può già da se far migliorare anche la sutuazione del peso, senza dover compiere dei grandi sacrifici che spesso, se decisi autonomamente, vanno nella direzione sbagliata.
Spero che le sia utile quanto detto, capirà che via web non è possibile nè corretto ipotizzare di più.

In bocca al lupo.
Dr. Antonio Sbardella