Utente 234XXX
buongiorno.
ho realizzato una ecografia a seguito di una ciste formatasi nello scroto. la ciste è liquida.
da circa 18 mesi avevo un dolore che sopravveniva ogni mes o due mesi e che durava qualche secondo (dolore interno che sopravveniva dopo un attività sessuale intensa: 3 o 4 eiaculazioni in 24 ore)
dalla ecografia è emerso: calcificazione 0,33cm e nodulo ipoecogeno 0,4x0,6cm
i marcatori tumorali sono BHGC inferiore a 4, alfaproteina 1,06, LDH 370

devo vedere un urologo in settimana, ma l'inquietudine esiste: ho una bimba di due anni e mia moglie incinta di un secondo figlio... ho paura che possa agirsi di un tumore..

il quadro clinico cosa suggerisce?

cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,tutto farebbe pensare ad un fenomeno cistico.Attenda il parere dello specialista e,se vuole,ci aggiorni.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro utente i dati che ci ha fornito ci tranquillizzano ma va integrato il tutto con una visita urologica, in quanto solo dalla palpazione diretta si possono avere dei parametri obbiettivi
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#3] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno, grazie per la vostra risposta.
Vi apporto più precisioni:

la ciste fa 1,5cm ed è esterna al testicolo, ma nello scroto

la calcificazione e il nodulo sono intratesticolari (nel sinistro) e all'ecografia mi hanno evocato una formazione che potrebbe essere tumorale, ma senza darmi spiegazioni complementari...

Cordialmente

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
allora quelle che posso farci dare qualche dubbio sono le formazioni intratesticolari, la cisti esterna al testicolo non crea preoccupazioni
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#5] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
VIGGIU' (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,
corfermo l'opportunità di una visita specialistica andrologica per approfondire lo studio del nodulo testicolare.

cordialità
Prof. Giovanni Maria  Colpi

[#6] dopo  
Utente 234XXX

buongiorno.

Difatti quello che mi preoccupa non è la ciste ma bensi il nodulo intratesticolare.

Una formazione di 4x6mm è preoccupante o solo da sorvegliare?

Alla palpazione non ci sono problemi: testicoli di dimensione normale, lisci. nessuna tumefazione o escrescenza.

è possibile avere un tumore a uno stadio importante con questi dati (piccolo nodulo, marcatori "normali")?

Da quando ho la ciste ho un dolore più ricorrente che mi prende anche un po la gamba sinistra e il basso ventre quando sto in certe posizioni e se tocco la ciste questa mi fa un po male perché tocca a sua volta il testicolo

cordialmente

[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non stia a girare intorno al problema e contatti uno specialista.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro utente i marcatori negativi sono un indice prognostico positivo ma da questa sede non posino null altro che invogliarla ad una visita urologica
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#9] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno, grazie per i vostri interventi.

ho incontrato l'urologo ieri sera e mi ha detto che la palpazione è normale e mi ha prescritto una seconda ecografia "più dettagliata" avec doppler a colori.

Mi ha detto che il nodulo è attaccato alla calcificazione: i due sono solidari.

Dice che un nodulo di 4/5mm è veramente molto piccolo e mi ha detto che potrei evitare l'ablazione se l'ecografia non mostra ulteriori segni clinici.

E possibile possedere un nodulo ed optare per la non ablazione?

domani faccio la ecografia e la controvisita dall'urologo.

cordialmente

[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
gentile utente conviene prima aspetatre l'ecografia se questa lo conferma allora il protocollo impone la biopsia dello stesso, ma potrebbe essere anche un artefatto
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#11] dopo  
Utente 234XXX

grazie ancora per la sua risposta, ma che cos'è un artefatto?
in ogni caso vi daro notizie domani sera, dopo le due visite.

cordialmente

[#12] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Artefatto : falsa immagine ( ad esempio bolla d'aria )
Dott.Roberto Mallus

[#13] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno. ho eseguito una seconda ecografia che conferma la prima:
I due testicoli sono di volume normale (15ml sinistro, 16ml destro).
L'ecostruttura del testicolo destro è omogenea, normo-valscolare.
A sinistra si evidenza la presenza di un nodulo ipoecogeno, omogeneo, mediotesticolare, anteriore situato sotto l'albugina, misura 6mm sul più grande asse con un piccolo carattere vascolare.
Integrità dell'epididime destro.

I marcatori:
LDH 371
alphafetopreteina 1,06 ng/ml
sotto unità beta hcg libera meno di 0,10ug/l
fotofosfati alcalini 63U/l
HBC alpha-beta meno di 4UI/I

Mi dicono che nel dubbio la lesione è considerata maligna, anche se il mio quadro clinico è ideale. non mi hanno parlato di IRM per il momento.

Mi dicono che ho due possibilità:
1) visto che il nodulo è molto piccolo, fare un monitoraggio frequente per studiarne l'evoluzione. eviterei l'operazione

2) biopsia durante l'operazione: se cancro, ablazione, se niente di grave testicolo riposizionato nella sede una volta il nodulo estirpato.

Grazie per i vostri pareri.

cordialmente


[#14] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...faccia riferimento sempre,e solo,allo specialista reale di riferimento.Dalla nostra postazione mediatica
non possiamo entrare nel merito di una strategia diagnostico terapeutica di chi ha avuto il privilegio di visitarLa.Cordialità
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#15] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
concordo con il collega : fiducia al collega che la ha in cura!!
Dott.Roberto Mallus

[#16] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
come detto dai colleghi non avendola visitata non possimo esprimerci, io personalmente sono sempre per fare la biopsia, ma non detto che nel suo caso sia la scelta migliore
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#17] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno, come sempre vi ringrazio per i vostri feed back..

Purtroppo l'ecografo e l'urologo non si sono pronunciati sul seguito ma mi hanno veramente dato la possibilità di scegliere in quanto sospettano una forma non tumorale del nodulo senza poterlo realmente certificare.

Mi dicono che un'operazione potrebbe riverlarsi inutile.

L'urologo ha detto che presenterà il mio caso ad una commissione di medici (urologi, oncologi, radiologi) e mi terrà informato tra 15 giorni.

Nel frattempo io mi tengo questo nodulo senza saperne di più (2 ecografie, 2 consulti specialistici, 2 consulti medico di famiglia)

Mi dicono che il nodulo è troppo piccolo per creare metastasi nel caso in cui fosse maligno.

Forse dovrei farmi visitare da un nuovo medico per avere un parere in più?

Cordialmente

[#18] dopo  
Utente 234XXX

io preferirei sottopormi a biopsia... anche se l'operazione è pasante, almeno permettarà di sapere subito la situazione senza troppe ipotesi...
se sono malato meglio amputare e fare gli ulteriori accertamenti, se sono sano eviterei di sottopormi a innumerevoli visite inutili...

[#19] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Considerata la dimensione della lesione sarà il caso di eseguire una biopsia intraoperatoria sotto guida ecografica.
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#20] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
anche io come detto consiglierei la biopsia.
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#21] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un maschio giovane , con due figli ( dando per scontato che non ne desideri altri...) con una piccola lesione intratesticolare di natura non "chiara" dovrebbe essere sottoposto ad una semplice e "banale" asportazione della stessa, anche in anestesia locale, per un riscontro istologico e , se la lesione è molto piccola) anche asportazione "terapeutica".
Non ci vule una grande "scienza" per fare questo.
Non vorrei che il suo andrologo sia di estrazione "endocrinologioca" e poco avezzo alle soluzioni chirurgiche, invasive si ,ma estremamente "conclusive"
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org