Utente 463XXX
Salve,
È sabato il medico di base non c'e e l'ansia mi assale, si sono una persona molto ansiosa, probabile motivo per il quale mi ammalo sempre.
Ho riscontrato negli anni molto episodi di cistite, (tralasciando anche infezioni da candida) ma mai come questa volta ho sentito tanto dolore.
Andai in pronto soccorso 3 mesi fa per un forte dolore ai reni mi hanno rilevato ematuria nelle urine quindi dopo un ecografia fatta un Po così con la vescica vuota mi Han mandato a casa prescrivendomi ciproxin.
Sembrava fosse tutto a posto. Il mal di schiena continuava ma a seguito di una radiografia e rm erano dolori di altra entità (vertebre, scoliosi ecc)
Da una settimana a questa parte avevo dolore dopo la minzione, urine maleodoranti e estremamente torbide, fitte al l interno della vagina estenuanti tanto che sono corsa da un privato per esami del sangue, urinocultura e esami urine.
Per gli esami del sangue tranne RBC e PDW bassi non ci sono asterischi.
Esami urine ho:
Ph 8,0
Proteine 21,1 mg/dl
Emoglobina 0.15 mg/dl

Poi esame citofluorimetrico
Emazie 297 n./uL
Leucociti 253 n./uL
Flora batterica 5.687 n./uL
Valori sballatissimi e altissimo quindi mi è salita un ansia.

Per l'urinocoltura
Sviluppo >100.000 ufc/ml di escherichia coli
Poi mi sono fatta fare lantibiogramma.

Ecco questa è la situazione io ho paura, Ho letto che questo batterio è mortale, come l'ho preso? Ora cosa devo fare fino a lunedì? Posso resistere? Che infezione Ho?
Ah e mi sono dimenticata di dirle che ho sempre avuto problemi di stipsi.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non morirà entro lunedì, stia tranquilla!

Il Coli è il più comune batterio coinvolto nelle infezioni delle basse vie urinarie, deriva essenzialmente dall'intestino, e senza dubbio la causa è la sua malfunzione con stitichezza. A lungo termine dovrà essere questa condizione a meritare la massima attenzione, poiché le vie urinarie sono quasi sempre la vittima innocente di problemi originati altrove. Le gravi infezioni generali da Coli (setticemie) sono cosa completamente diversa ed interessano situazioni completamente diverse dalla sua (soggetti con gravi problemi immunitari, anziani, lunghi ricoveri in ospedale, eccetera). Noi non samo molto amici degli antibiotici, ma nel suo caso diremmo vi sia l'indicazione, insieme ovviamente a bere molta acqua. Se non riesce a reperire il suo medico curante si rechi alla gurdia medica per la prescrizione.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio tantissimo..sto appena andando dal mio medico di base a mostrargli le analisi e l'antibiogramma. La ringrazio davvero.