Bruciore pene curvo

Salve, ho 18 anni e ho ereditato il pene curvo a Sx per questo tende ad appoggiarsi sul lato sinistro dell'addome(in Flacidita, mentre in erezione si inclina un po' a Sx) ma non sento fastidio e nemmeno la mia partner durante i rapporti sessuali.
Se nonché da 1 mese tendo a spostare il pene alla parte Dx dell'addome per cercare di ridurre la curvatura.
Da due giorni sento un bruciore alla base del pene sul punto della curvatura del lato Sx in una piccola parte.
Può esistere un infiammazione in quel punto? Può essere stato il tentato raddrizzamento a produrre questo bruciore? Su che lato devo tenere il pene?
Gentilmente cercherei una risposta a queste domande, intanto domani prenoto una visita.
Ps:Io sono faccio palestra da 1 anno e ho ricevuto nessuno colpo al pene.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,9k 1,2k 1k
Gentile lettore,

smetta di "spostare il pene alla parte destra dell'addome per cercare di ridurre la curvatura..."; questa è una manovra inutile e potenzialmente "dannosa"; non è il metodo giusto per "raddrizzare un pene".

Detto questo ora senta il suo andrologo di fiducia e poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore due giorni fa ho spiegato la mia problematica al medico curante e mi ha visitato il pene e non ha riscontrato nulla a livello estetico.
Comunque sia mi ha prescritto un esame urinario il cui esito sarà martedì 09 e anche una crema da applicare sulla zona del bruciore(parte bassa dell'asta) 'Advantan'.
Facendo il test delle urine ho notato che il colore della pipì era normale ma vi è la presenza della schiuma(sono sportivo, bevo mediamente 2.2l al giorno).
In questi due giorni sentivo un live bruciore sul buchetto del pene.
Comuqnue sia ieri sera ho iniziato l'applicazione della crema sulla parte del bruciore.
SINTOMI DI OGGI:
-lievissimo bruciore sulla punta del pene
-SOLITO BRUCIORE alla base sinistra e una parte centrale del pene che per tre volte è scomparso per 3m;
-Favorendo in quei 3m la comparsa di un bruciore ai testicoli.
Ps: i due bruciori non si sono verificati insieme ma si sono alternati.
Lei cosa mi consiglia di fare?
Vorrei avere anche un suo parere riguardo la situazione.
Ringrazio e apprezzo molto la vostra attenzione, cordiali saluti.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Visita urologica fatta, è risultato dall'ecografia e dalla visita che è tutto apposto sia all'interno e sia all'esterno dei testicoli e del pene.
Ha detto che devo aspettare l'esito dell'esame delle urine(martedì).
Mi ha proibito l'uso di Advantan poiché non idoneo alla mia situazione clinica.
Il bruciore intimo però persiste.
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,9k 1,2k 1k
Continui a seguire le indicazioni ricevute ed aspettiamo l'esito dell'esame delle urine.

Ancora un cordiale saluto.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Esame delle urine tutto assente tranne
urobilinogeno 1 eu%
Ph 6.5
Proteine 10 mg%
cellule b.v.u rare
Il bruciore intimo quindi da cosa può essere causato?
[#6]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,9k 1,2k 1k
L'esame delle urine da solo poco ci dice.

Bisogna ora sentire o risentire in diretta sempre il suo urologo od andrologo di fiducia.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test