Utente 478XXX
Salve a tutti,
gentili dottori vi ringrazio per il vostro tempo, spero possiate darmi le risposte che cerco.
Circa un mese fa, mi sono sottoposto ad un intervento di frenulotomia, poichè l'urologo visitandomi ritenne necessario l'intervento, la mia richiesta di circoncisione venne esclusa, perchè per lui non necesssitavo di tale intervento. Dopo l'intervento ormai sono caduti tutti i punti ma ho difficoltà nello scoprire il pene in erezione, in erezione la pelle del prepuzio stringe sotto il glande , come se fosse un cappio e di conseguenza non riesce a scorrere. Ritorno dall'urologo che mi ha operato per fargli presente questo mio problema, mi rivisita, sempre a pene non in erezione ,e mi dice che facendo pratica migliorerà. Ora vorrei sapere come posso migliorare questa mia condizione visto che per me risulta veramente difficile far scorrere il prepuzio, faccio pure molta difficoltà a portarlo sotto il glande. Il mio medico è restio alla circoncisione perchè secondo lui poi me ne pentirò... Chiedo a voi un parere come posso migliorare questa condizione, voi cosa ne pensate della circoncisione, e se il caso di rivolgermi ad un altro specialista. (L'intervento di frenuloplastica è andato bene e veramente non ho sentito dolore,ed è l'unica cosa che mi tiene legato a questo noto urologo in caso di un eventuale altra operazione). Vi ringrazio anticipatamente per i vostri consigli.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La "ginnastica prepuziale", quindi la retrazione manuale del prepuzio un tot di volte al giorno (senza esagerare, ovviamente) è una buona pratica nelle situazioni marginali, ma se non si ottiene un risultato soddisfacente entro qualche mese la circoncisione diventa l'unica opzione risolutiva.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 478XXX

La ringrazio per la risposta,
volevo chiederle un'ultima cosa: la circoncisione è davvero così terribile visto che il mio medico la sconsiglia vivamente, se non come ultima spiaggia??

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Si tratta dell'intervento più banale del repertorio dell'urologo, se già questo fosse così terribile, pensi al resto .... Siamo seri, suvvia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing