Utente 354XXX
Salve gentili Dottori,
Ho 43anni, mai fumato, pratico sport regolarmente e sto abbastanza attento anche all'alimentazione.
Circa un mese fa durante sforzo fisico, corsa a piedi, corro regolarmente da anni a ritmi buoni, mi fermo ad urinare, ed urino rosso...
premetto che avevo da un po di giorni uno strano bruciore all'uretra, tipo cistite...
il giorno dopo rivado a correre e ricapita, con bruciore forte anche dopo urinato all'uretra.
comincio con una cura antibiotica (ciproxin) e intraprendo una serie di esami.
dopo 3 g. di antibiotico senzazioni di bruciore scomparse, piu urinato sangue e nessun problema a distanza di un mese.
ora ritiro gli esami, ecografia ai reni e vescica negativa,urinocoltura anche. RITARDO A ritirare l'esame di citologia urinaria perche' non ho nessun disturbo...e qui faccio male a quanto sembra!!!!
2 FOGLI SU 3 Riportano DIAGNOSI NEGATIVO PER CARCINOMA DI ALTO GRADO E PER UROTELI BENIGNI....CELLULE SQUAMOSE.
IL TERZO INVECE RIPORTA NELLA DIAGNOSI ''CELLULE UROTELIALI ATIPICHE'' (AUC).
Ora sono un po in panico...
Chiedo cosa ne paensate in merito..

GRAZIE MILLE!!!

[#1] dopo  
Dr. Alberto Macchi

20% attività
12% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
Gentile Utente, le cellule uroteliali atipiche non indicano la presenza di tumore ma di cellule appunto atipiche che possono esser così per varie cause. Per tale motivo le conisglio una visita urologica per poter eseguire ulteriori accertamenti se necessari a discrezione del collega che la visiterà. Per ora non vedo particolari motivi per preoccuparsi. Cordialmente.
Dr. Alberto Macchi

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Si domani ho la visita.
GRAZIE MILLE!!!!!!