Utente 449XXX
buongiorno egregi dottore volevo spiegarvi la mia situazione che va avanti già da anni, soffro di bruciori urinari e perdite di urina dopo la minzione, premetto che un anno e mezzo fa mi hanno diagnosticato una bella prostatite,cinque mesi fa feci questo esame (urine complete) ed era tutto nella norma tranne il peso che era leggermente alto adesso l'ho ripetuto ed è venuto fuori questo acido ascorbico che dovrebbe essere negativo ed io ce l'ho a 25 Mg.qualcuno sa darmi delle delucidazioni? oltre alla prostatite questo acido può essere causa di questi sintomi, non ne vengo più a capo da questa situazione.. mi chiedevo anche se significava che la prostatite che mi è stata diagnosticata è peggiorata. cosa mi consigliate di fare?
ringrazio anticipatamente se qualcuno mi risponderà aspetto con ansia una vostra cordiale risposta
cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'acido ascorbico è la vitamina C che molto banalmente compare nelle urine se viene assunta in una certa quantità, come possibile ad esempio nelle terapie anti-influenzali. Ovviamente questo non ha nulla a che vedere con il resto dei suoi disturbi urologici.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing