Utente 366XXX
Salve dottori,

da una settimana avverto dolore ai reni e delle fitte che "tirano" nel basso ventre. Questo dolore, stranamente, si accentua soprattutto appena finisco di urinare. Il dolore prevale a sinistra ma si presenta aanche a destra.

Ho fatto eco addome completo e analisi urine durante il week end, tutto negativo a parte la presenza di renella in entrambi i reni con prevalenza a sinistra e irritazione distensiva delle vie urinarie. Mi e' stato consigliato di bere molto e di prendere soluzione Schoum per 10 giorni la sera, prima di andare a dormire.

Lunedi' il dolore era molto forte e decido di andare al pronto soccorso. Nuova eco, nuove analisi, tutto negativo. Mi fanno una siringa di antidolorifico intramuscolo e mi dimettono con una diagnosi di "sospetta prostatite", indicandomi di prendere antibiotico Abba per 7 giorni piu tachipirina da 1000 all'occorrenza per il dolore.
.
Quello che mi preoccupa e' questo dolore post-minzione. E' davvero strano e non ho mai sentito nulla del genere. Appena finisco di urinare (non durante) inizio ad avvertire dolore ai reni e questa sensazione di tiramento al basso ventre. Cosa puo' essere? I sintomi sono gravi?

Aggiungo che il tutto e' iniziato a seguito dell'aver trattenuto la pipi' a lungo. Se puo' essere utile, ho 24 anni, non fumo e bevo raramente.

Spero in un vostro riscontro. Sono una persona estremamente ansiosa e sto avendo continui attacchi di panico negli ultimi giorni.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive, si può forse pensare ad una infiammazione, infezione delle vie urinarie; in queste situazioni cliniche particolari bene ora sentire in diretta il suo urologo di rifermento ed evitare assolutamente di trattenere a lungo le urine.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Grazie mille per la risposta dottore.

Ho prenotato un day hospital urologico ma i tempi d'attesa sono purtroppo lunghi.

Ho letto che potrebbe trattarsi di reflusso vescico uretrale o addirittura insufficienza renale. Devo preoccuparmi?

Dall'ecografia si possono notare entrambe le cose? Sarebbe risultato qualcosa dalle due ecografie se vi fosse una delle due cose?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ecografie non mostrano né un’insufficienza renale né un reflusso vescica-ureterale.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com