Utente 345XXX
Gentili Dottori,
A mio marito in fase di una tac di controllo per un tumore al colon per il quale e stato operato 5 anni fa e stato riscontrato un polipo sessile alla vescica di 5mm. E'suggerito un esame endoscopico.

Di cosa si tratta? Una cistoscopia?

Inoltre, questo polipo e da cinsiderarsi una recidiva del tumore al colon?

Vi ingrazio per la gentle attenzione

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Si tratta certamente di una situazone nuova e diversa. Si effettuerà dunque una cistoscopia in anestesia e se la diagnosi verrà confermata, si provvederà contestualmente alla rimozione mediante elettroresezione. Esattamente come immaginiamo sia stato fatto per il colon tempo fa.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 345XXX

Grazie Dott. Piana per la gentile risposta.

Nel caso del colon, mio marito ha subito una emicolectomia perchè era gia in fase avanzata.

La citoscopia ed eventuale resenzione richiede una degenza in ospedale? E' necessaria una anestesia totale?

La ringrazio nuovamente

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
In genere sono procedeure eseguite in regime di ospedalizzazione diurna, dipende dalle abitudini della struttura. L'anestesia la decine l'anestesista, comunque se si prevede una procedura molto breve, in genere si preferisce una sedazione.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing