x

x

Vitamina d e psa

Egregi Dottori,

Ho una prostata ingrossata (52mmdt) e pertanto mi sottopongo a controllo urologico annuale con ecografia.
Prima dell'ultimo check del psa ho assunto della vitamina D e pertanto mi chiedevo se la stessa possa interferire nel dosaggio del psa che è risultato nella norma ma che non vorrei possa essere stato in qualche modo falsato.


Grazie e cordiali saluti
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 30,7k 1,4k 15
Sostanzialmente no.

Dr. Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,

grazie per la risposta. In rete si legge di tutto e di più.

Cordialità
[#3]
dopo
Utente
Utente
Egrgio Dottore,

mi consenta una ulteriore domanda. Visto che la vitamina D è considerata utile e non altera il valore del psa (il mio ultimo 1,65) con prostata ingrossata e a 63 anni, posso continuare ad assumere periodicamente integratori a base di vit D e serenoa anche in prossimità dei controlli?

Grazie ancora per la sua cortesia
[#4]
Dr. Paolo Piana Urologo 30,7k 1,4k 15
Entrambi prodotti non influiscono significativamente sull'increzione di PSA.

Dr. Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore