Utente 468XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni e penso di soffrire di disfunzione erettile. Sono una persona molto ansiosa e spesso cerco rassicurazioni online ma finendo per peggiorare le cose. Quando ero più piccolo avevo spesso erezioni la mattina adesso invece quelle complete sono molto rare, inoltre durante la notte mi sveglio e noto che le ho, anche perché mi addormento con il pene in posizione normale per poi ritrovarlo al mio risveglio lungo la pancia, presumo a causa delle erezioni notturne. Aggiungo che non ho mai avuto la possibilità di verificare l’erezione durante il sesso perché non ho mai avuto un rapporto sessuale, durante la masturbazione riesco ad eccitarmi e ad avere un erezione che però diventa completa solamente utilizzando la stimolazione manuale. Infine voglio aggiungere che in erezione il pene ha una piccola curvatura a sinistra ma nulla di importante, l’ho sempre avuta.
Da settembre mi sono trasferito a Pisa per studiare e ho deciso finalmente di consultare un Andrologo, ho prenotato una visita per lunedì 6 Novembre. Mi sto fasciando la testa prima di averla rotta? Oppure ho veramente qualche problema, e se si, quante possibilità ci sono che un ragazzo giovane come me riesca a risolverlo?
Ringrazio in anticipo, cordiali saluti!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"si sta fasciando la testa prima di averla rotta"; bene ora sentire in diretta il suo andrologo di riferimento; nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Dottore la ringrazio per la risposta imminente. Quindi effettivamente, sono troppo avanti con la testa? So che è bene comunque fare dei controlli periodici appunto ho colto la palla al balzo per fare una visita ora che ne ho la possibilità dato che vengo da un isola in cui non c’è alcun Andrologo/Urologo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, anche se le devo dire che la sua isola non è priva di bravi andrologi ed urologi!

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
Come le è stato suggerito ha fatto davvero bene a consultare un andrologo, le suggerisco di indagare anche nella sua psiche, e tra le sue ansie anticipatorie.

Si parla di deficit erettivo quando si analizzano i rapoorti sessuali , non la masturbazione!

Guardi questo video dovrebbe trovare parecchi spunti di riflessione

https://m.youtube.com/watch?v=8FfJfOPxMak
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#5] dopo  
Utente 468XXX

Buonasera,
Oggi sono stato dall’Andrologo, gli ho esposto la mia situazione. Mi ha subito chiarito e tranquillizzato riguardo la mia paura della “fuga venosa” inoltre mi è stata riscontrata una modesta prostatite che potrebbe essere causa di queste mie deficienze erettive, venerdì su consiglio del medico farò esami ematici e test di Meares. Vi aggiorno dicendovi che l’altro giorno mentre mi masturbavo ho raggiunto l’erezione completa senza stimolazione.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#7] dopo  
Utente 468XXX

Salve,
Una piccola domanda, per i test che dovrò effettuare venerdì ci sono delle indicazioni per quanto riguarda la colazione? Dato che lo farò di mattina, inoltre serve che io porti le urine nel vasetto?
Ringrazio in anticipo!

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non porti nulla e si attenga alle indicazioni già ricevute dal suo andrologo od urologo di riferimento!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com