Utente 376XXX
Gentili dottori,
Sono molto preoccupato in quanto sono in astinenza sessuale da due anni e mezzo a causa di problemi di ansia e depressione..in questo periodo di astinenza mi sono comunque masturbato..però è da un anno che ho problemi con l'erezione in quanto non riesco a mantenerla e con con l'eiaculazione troppo veloce..appena inizio a masturbarmi non riesco nemmeno ad avere u erezione completa che subito eiaculo..la mia domanda è ..è possibile che l'astinenza possa essere la causa del problema di erezione e di eiaculazione?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ipotesi eziologica da non escludere.

Che dice il suo psicologo o psichiatra?

Che dice il suo andrologo di fiducia?

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Grazie per la risposta..il mio andrologo mi diede semplicemente una cura di cialis per un mese dopo avermi diagnosticato un leggero ingrossamento della prostata..però una volta smesso la terapia perdo di nuovo la potenza sessuale e ho problemi di erezione ed eiaculazione troppo veloce

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora bene ora risentirlo in diretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com