Utente 493XXX
Buongiorno a tutti, mi chiamo Francesco e ho 25 anni, sono alto 1.78 e peso 75 kili, volevo fare una domanda riguardo la misurazione del pene in erezione.
Quando vado a misurare il mio pene in erezione lo faccio stando in piedi e poggiando il righello sull osso pubico vedo che il mio pene misura 14.5/15 cm di lunghezza, siccome ho un po di ciccia sull osso pubico, se ripeto la misurazione schiacciando non troppo forte la ciccia con le mani o poggiando il righello sull osso pubico con una maggiore pressione vedo che la misura arriva anche a 16/17 cm e mi accorgo che l'osso pubico è leggermente coperto da questo strato morbido di ciccia. La mia domanda è se durante il rapporto sessuale con la mia ragazza per inerzia della penetrazione, la misura del pene diventa come nella seconda misurazione che ho scritto dato che a rigor di logica esercitando pressione mentre si penetra la ciccia dovrebbe schiacciarsi. Grazie per le risposte e buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la sua "logica" non fa una grinza ...

Altri dubbi allora, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie mille per la risposta dottore , quindi posso stare tranquillo, piu che altro era una curiosità perchè credevo che non si limitava ad essere solo una questione visiva ma bensi' credevo che impediva al pene di penetrare nella sua intera lunghezza. Gia che ci sono le faccio un ultima domanda, è normale che dopo il rapporto continua ad uscirmi il liquido pre eiaculatorio anche dopo 20/30 minuti dall'avvenuta eiaculazione? ho la sensazione della fuoriuscita e sono costretto ad andarmi a pulire piu volte.
Grazie ancora buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

difficile da questa postazione capire il suo reale problema clinico e, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sul particolare tema andrologico delle dimensioni del suo pene, le consiglio di consultare anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 493XXX

Grazie per le risposte dottore, per quanto riguarda il liquido pre eiaculatorio, nell'ultima domanda che le ho scritto non capita sempre quella cosa ma nella maggior parte delle volte avverto Delle perdite di liquido trasparente dopo che il pene sta a riposo e dopo 15 minuti dall'eiaculazione quindi sono costretto a pulirmi più volte. La mia domanda e' se secondo lei è normale che questo liquido (penso sia liquido prostatico che dovrebbe uscire nella fase dell'eccitazione ) esca anche dopo il rapporto in piccole quantità . Grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se "dopo il rapporto continua ad uscirle il liquido pre eiaculatorio, anche dopo 20/30 minuti dall'avvenuta eiaculazione, ed ha la sensazione della fuoriuscita ed è costretto ad andare a pulirsi più volte...", questa situazione deve essere naturalmente valutata in diretta da esperto e bravo andrologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 493XXX

Grazie dottore io già sono andato dall'andrologo tempo fa e dopo la visita mi disse che non c'erano problemi e che puo' capitare che continua a fuoriuscire il liquido dopo il rapporto significa che e' rimasto un po nella vescica , così mi ha detto lui, ho notato anche che quando vado a fare pipi' dopo il rapporto vedo che comunque pulisco la vescica in quanto vedo il liquido che esce insieme all'urina, e' come se devo spremere un po per pulire la vescica credo sia normale almeno secondo il punto di vista dell'andrologo che mi ha visitato.. Lei cosa ne pensa? Grazie Delle risposte dottore buona serata.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se dubbi sulle conclusioni avute dal suo andrologo è bene sentire , sempre in diretta , un'altra campana eventualmente.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com