Utente 488XXX
Salve,da tempo pratico sesso anale,e ho notato che il mio pene ha perso molta della sua "rigidità",non vorrei che il continuo sesso anale abbia indebbolito il muscolo pelvico,visto che un dottore recentemente mi aveva detto che il sesso anale può indebbolire il pavimento del muscolo pelvico.Pensate che siano solo pensieri disturbanti oppure che ci sia qualcosa di concreto dietro ciò?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

vedo che le ha già risposto sulla stessa tematica il collega Seveso e a quella risposta la rimando.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Mi scusi ho chiesto una cosa quando volevo saperne un altra,un momento di confusione.Volevo sapere se un muscolo pelvico debole e un erezione poco potente sono correlate oppure non c'entrano nulla.Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ci sono correlazioni dirette tra le due situazioni cliniche da lei ipotizzate.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com